Il meglio deve ancora venire: Dovizioso vuole di nuovo sorprendere

MotoGp

Francesca Zambon

Andrea Dovizioso, pilota della Ducati (foto getty)

Terzo nel mondiale a soli 6 punti da Marquez, il pilota della Ducati è la sorpresa della prima parte di stagione. Alla ripresa, complice il calendario, potrebbe continuare a sognare la lotta per il titolo

Il sorriso incredulo di Dovizioso sul primo gradino del podio del Mugello è l'emblema della stagione di un pilota che, finora, è indubbiamente la sorpresa del Mondiale. Due vittorie fin qui: dopo il Mugello (primo pilota italiano a vincere su una moto italiana nel GP di casa) trionfa anche a Barcellona. Terzo posto nel Mondiale a 6 punti da Marquez, una sorprendente costanza di rendimento della GP17 che si è rivelata una moto azzeccata, capace di andare forte dove prima soffriva. Numeri che raccontano di una stagione fin qui straordinaria.

Il Dovizioso versione 2017 è un pilota diverso, che all'affidabilità, intelligenza, sensibilità che lo hanno sempre contraddistinto quest'anno aggiunge una solidità mentale e una consapevolezza dei propri mezzi forse mai viste prima. Parte del merito va alle persone che gli stanno attorno: preparatore atletico, psicologo, la compagna Alessandra e la figlia Sara, che completano la maturazione di un pilota che ora, sorprendentemente, è fra i candidati alla vittoria del Mondiale.

Dovizioso sa come si fa. Nel 2004 in 125 si laureò campione battendo piloti come Jorge Lorenzo e Casey Stoner, solo per citarne alcuni. La MotoGP, è vero, è un'altra storia, ma quattro leader del Mondiale diversi in nove gare dimostrano che nel 2017 tutto può succedere. A partire dalla prossima settimana, a Brno: un circuito che storicamente la Ducati non ama, ma la vittoria di Barcellona, le ottime prestazioni di Jerez e Assen dimostrano che quest'anno non c'è schema che tenga. Dopo Brno ci sarà l'Austria, dove l'anno scorso Ducati piazzò una storica doppietta con Iannone e Dovi. Ricordi che fanno sperare in una seconda parte di Mondiale sorprendente quanto la prima.

Arriva sempre primo

Ricevi live da SkySport le breaking news sui principali eventi sportivi. Per accettare le notifiche devi dare il consenso nel successivo popup.

Ricevi le notifiche