Rossi è carico: "Mondiale aperto. E a Brno ho bei ricordi..."

MotoGp
Valentino Rossi quarto in classifica a 119 punti, comanda Marquez a quota 129 (Getty)
rossi_pp_fermo_moto_getty

Valentino all'attacco della vetta della classifica occupata da Marquez, distante appena 10 punti: "Situazione incerta, dobbiamo dare il massimo per essere sempre sul podio. A Brno fondamentale partire bene venerdì". Vinales: "Non possiamo più permetterci errori"

LE CLASSIFICHE

IL CALENDARIO

Yamaha pronta a vivere il prossimo appuntamento del MotoGP sulla pista ceca di Brno. La corsa al titolo dellsa MotoGP è aperta e il nove volte campione Rossi è tra i quattro piloti in vetta alla classifica generale, divisi da soli dieci punti. Valentino occupa il quarto posto, i primi due avversari davanti a lui Andrea Dovizioso (Ducati) e Maverick Vinales (l'altro pilota Yamaha), sono solo a cinque punti, in cima c'è Marc Marquez (Honda) a +10.

I numeri di Valentino

La pista della Moravia è legata a piacevoli ricordi per il Dottore, che vinse qui il suo primo titolo iridato (classe 125cc) nel 1997, anticipato dalla prima vittoria in carriera. Poi seguirono altri successi, uno in 250cc nel 1999, in 500cc nel 2001 e in MotoGP nel 2003, 2005, 2008 e nel 2009. In totale i podi a Brno di Rossi sono 14,, tra questi c'è quello dello scorso anno, un secondo posto dopo una gara segnata dalla pioggia.

Rossi: "Fondamentali già le prime Libere"

"Durante queste vacanze sono stato molto tempo con i miei amici, ma mi sono messo subito al lavoro allenandomi al meglio per prepararmi e restare in forma. Ho fatto sessioni di palestra e ho girato molto in moto, adesso però voglio tornare sulla mia M1 e lavorare con la squadra. Il campionato è ancora incerto e aperto, dobbiamo dare il massimo per essere sempre sul podio. Brno è una pista che mi piace molto. Ho ottimi ricordi su questo tracciato, spero di fare un'altra bella gara. Sarà importante essere veloci sin dalla prima sessione".

Vinales: "Non sono ammessi errori"

"Mi è piaciuta molto questa pausa estiva passata con i miei amici e familiari, ma ora è giunto il momento tornare sulla mia Yamaha. Sono concentrato sulla seconda parte di stagione e credo che sia cruciale per la lotta al titolo. Non c'è più tempo per commettere errori. Mi sono allenato durante queste settimane in modo da essere subito pronto per Brno e l'Austria, due piste che mi piacciono e dove penso di essere competitivo".

Arriva sempre primo

Ricevi live da SkySport le breaking news sui principali eventi sportivi. Per accettare le notifiche devi dare il consenso nel successivo popup.

Ricevi le notifiche