Attentato di Barcellona, i messaggi della MotoGP

MotoGp
lorenzo

Sono tanti i piloti spagnoli della MotoGP, che hanno espresso la massima solidarietà di fronte all'attentato di Barcellona. Ecco le parole di Marquez, Lorenzo, Pol Espargarò, Tito Rabat, cui si unisce il messaggio di solidarietà della Superbike

"E' così forte la luce del restare uniti che può illuminare il mondo intero": queste le parole di Marc Marquez, che accompagnano il suo messaggio rilasciato su twitter il giorno dopo l'attentato di Barcellona. Ma già ieri il pilota spagnolo, nato nel comune catalano di Cervera, aveva espresso la propria solidarietà sui social.

Come Marquez ha lasciato il proprio messaggio su twitter anche Pedrosa: "Il mio cuore è a Barcellona, con le vittime e i familiari". E poi Pol Espargarò, Tito Rabat, Jorge Lorenzo e il mondo della superbike: tutti uniti contro il terrorismo.

Ricordiamo anche le parole di Fernando Alonso, pilota spagnolo di Formula 1: "Esprimo il mio sostegno alle famiglie delle vittime, in questi tempi difficili. BASTA"

I più letti