MotoGP, Silverstone: vince Dovizioso, risultati e classifica

MotoGp
Dovizioso vince la gara di Silverstone davanti a Vinales e Rossi (foto getty)

Dovizioso vince il GP di Gran Bretagna davanti a Vinales e Rossi. Valentino è stato in testa per gran parte della gara, ma ha subito il deterioramento della gomma negli ultimi giri. Out Marquez per un problema al motore. Dovi torna in testa al Mondiale a +9 da Marquez. In Moto2 Nakagami batte Pasini e Morbidelli. Moto3: Canet vince davanti a Bastianini e Martin 

RIVIVI LE EMOZIONI DELLA GARA

L'ORDINE DI ARRIVO

LE CLASSIFICHE DEL MOTOMONDIALE

Non sono più una sorpresa. Andrea Dovizioso e la Ducati sono una certezza. A Silverstone arriva la quarta vittoria stagionale per il pilota italiano, che nelle sei stagioni precedenti aveva vinto due soli Gran Premi. Anche in Inghilterra, Dovizioso è protagonista di una prestazione completa. Partiva dalla sesta posizione, ha recuperato giro dopo giro con calma e lucidità, ma quando si è trovato in bagarre con Marquez non ci ha pensato due volte a mettere da parte il cavallo bianco, la sua anima più riflessiva, per tirare fuori il cavallo, nero quello dell’istinto. Due simboli dipinti sul suo casco, due parti della sua personalità che ora riesce ad alternare con grande armonia. È il segno della sua maturità, mostrata anche nel finale con il sorpasso a Rossi e la gestione di Vinales, in grande ripresa nel finale. Merito del Dovi e della Ducati, che ancora una volta si mostra la moto più equilibrata e ora è anche la più affidabile, considerando la rottura del motore della Honda. Marquez costretto al ritiro al 13° giro si trova così sorpassato in classifica piloti da Dovizioso, che adesso è in testa a +9. Ottima prestazione anche della Yamaha, che vede sul podio Vinales e Rossi. Peccato per Valentino, che ha condotto la gara dal primo al terzultimo giro. Tuttavia, quando la M1 ha cominciato a scivolare nel finale, Rossi ha provato a difendersi senza successo prima da Dovizioso e poi dal compagno di squadra Vinales, che ha scelto una gomma posteriore morbida più performante. La buona notizia è che la Yamaha è migliorata dopo i test di Misano, ora Rossi è a -26 da Dovizioso. Il Mondiale è riaperto con un pilota italiano in testa alla classifica. E non è più una sorpresa.

Le statistiche della gara

- Sesta vittoria in MotoGP per Dovizioso, la quindicesima nel Motomondiale.

- Prima vittoria Ducati in MotoGP a Silverstone, dopo quelle ottenute nel 2007 e 2008 da Stoner a Donington.

- La Ducati con Dovizioso torna a guidare il Mondiale piloti, dopo che era già stato in vetta tra i GP di Olanda e Germania. In precedenza, non accadeva dal 2009 con Stoner.

- Podio numero 10 in MotoGP per Vinales, il 50esimo totale nel Motomondiale. Vinales diventa il 36esimo pilota nella storia a toccare quota 50 podi.

- Alla sua gara numero 300 nella top class, Rossi sale sul podio per la 190esima volta. Sono 226 i podi totali nel Motomondiale.

- Su 15 vittorie totali di Dovizioso, ben quattro sono arrivate in Gran Bretagna. Questa è la prima a Silverstone, dopo le precedenti tre di Donington.

- E’ il secondo ritiro negli ultimi tre anni a Silverstone per Marquez, che per il terzo anno consecutivo rimane giù dal podio in Gran Bretagna.

- Dovizioso è il quinto italiano a vincere tra tutte le classi a Silverstone: ci erano già riusciti in 125 Conforti e Reggiani, in 500 Uncini e in MotoGP Rossi.

- Dopo la dodicesima gara dell’anno, rimangono soltanto Italia e Spagna le nazioni vincenti in MotoGP nel 2017.

- Nelle ultime 14 gare di MotoGP, è la quinta vittoria per Dovizioso. Ne aveva vinta solo una nelle precedenti 158.

Marquez si ritira: tutti i precedenti

Uno dei momenti più importanti della gara di Silverstone è sicuramento stato il ritiro di Marc Marquez. Il motore della sua Honda si è rotto al 13° giro e il campione del mondo è stato costretto a ritirarsi, perdendo punti importanti nella corsa al Mondiale. E’ il secondo ritiro negli ultimi tre anni a Silverstone per Marquez, che per il terzo anno consecutivo rimane giù dal podio in Gran Bretagna. Ecco tutti i precedenti ritiri in MotoGP per Marquez. In totale sono 12:

2013 - un solo ritiro
2014 - un solo ritiro
2015 - sei ritiri
2016 - un solo ritiro
2017 - tre ritiri, compreso quello di Silverstone

Rossi-Dovi, la strana coppia

Vedere Rossi e Dovizioso insieme sul podio di Silverstone è una gioia per i tifosi italiani. Valentino e Andrea sono saliti 15 volte insieme sul podio nella loro carriera. Ecco il dettaglio dei podi insieme:

2008 – 1 volta: in Malesia 1° Rossi e 3° Dovizioso

2010 – 5 volte: in Qatar 1° Rossi e 3° Dovizioso, in Francia 2° Rossi e 3° Dovizioso, in Giappone 2° Dovizioso e 3° Rossi, in Malesia 1° Rossi e 3° Dovizioso, in Portogallo 2° Rossi e 3° Dovizioso

2011 – 1 volta: in Francia 2° Dovizioso e 3° Rossi.

2015 – 5 volte: in Qatar 1° Rossi e 2° Dovizioso, in America 2° Dovizioso e 3° Rossi, in Argentina 1° Rossi e 2° Dovizioso, in Francia 2° Rossi e 3° Dovizioso, in Gran Bretagna 1° Rossi e 2° Dovizioso.

2016 – 1 volta: in Malesia 1° Dovizioso e 2° Rossi.

2017 – 2 volte: in Qatar 2° Dovizioso e 3° Rossi, in Gran Bretagna 1° Dovizioso e 3° Rossi.

Quanto vale Vale

Con la gara di Silverstone, Rossi ha tagliato il traguardo delle 300 gare tra MotoGP e classe 500. E' il primo pilota della storia a riuscirci. Questo è soltanto l'ultimo record della carriera da favola di Rossi. Ecco alcuni dei numeri storici del Dottore.

-7 titoli mondiali tra 500 w MotoGP, solo Giacomo Agostini ha fatto meglio di lui (8)
-è il vincitore più longevo di sempre in MotoGP, dopo il successo ottenuto quest’anno in Olanda a 38 anni e 4 mesi
-è il campione più longevo di sempre in MotoGP, con il titolo 2009 arrivato a 30 anni e 8 mesi
-18 anni consecutivi, dal 2000 al 2017, con almeno un podio in 500/MotoGP. Nessuno come lui
-89 vittorie in 500/MotoGP (record all-time)
-190 podi in 500/MotoGP (record all-time)

Moto2, sorpresa Nakagami

Questa volta i piloti italiani si sono dovuti arrendere a un'inaspettata sorpresa. A Silverstone la gara di Moto2 viene vinta da Takaaki Nakagami in 38:20.883. Il giapponese precede Mattia Pasini (che era partito dalla pole) di +0.724, terza posizione per Franco Morbidelli (+2.678). Morbidelli resta in testa al Mondiale a +29 da Luthi e a +68 da Marquez.

Moto3, trionfa Canet

Terza vittoria stagionale per Aaron Canet (EG 0,0), che si impone davanti a Enea Bastianini (che torna sul podio a distanza di 315 giorni dall'ultima volta nel 2016 a Motegi) e Jorge Martin (al settimo podio). Partito dalla pole, il migliore degli italiani è Fenati, che termina la gara in settima posizione. Gara incerta fino alla fine, le posizioni dell'alta classifica sono cambiate in continuazione, con venti piloti racchiusi in meno di un secondo. Il GP stato interrotto nel corso dell'ultimo giro dopo l'incidente tra Bo Bendsneyder (Red Bull KTM Ajo) e Juanfran Guevara (RBA Racing): bandiera rossa, alla fine a festeggiare è stato Canet.

Sesto Mir, che resta in cima alla classifica del Mondiale con 174 punti, 63 in più della coppia Canet-Fenati. Più lontani gli altri: Martin a -104, Di Giannantonio -123, McPhee -132.

Arriva sempre primo

Ricevi live da SkySport le breaking news sui principali eventi sportivi. Per accettare le notifiche devi dare il consenso nel successivo popup.

Ricevi le notifiche

Le news della tua squadra del cuore sempre in homepage

Accedi con il tuo Sky ID o registrati in pochi istanti per personalizzare la tua homepage di Sky Sport