Caricamento in corso...
07 settembre 2017

Valentino Rossi in esclusiva: "Rientrare ad Aragon? Ci provo..."

print-icon

Assente al Gran Premio di San Marino e della Riviera di Rimini), Valentino si è raccontato in esclusiva a Guido Meda: "Nel 2010 ero messo peggio dopo l’incidente, questa volta ho iniziato subito con la riabilitazione. Mi dispiace non essere a Misano, fa male, ma sono certo che sarà spettacolare come sempre". Per tutti i clienti Sky HD con Sky Sport, il GP è disponibile in Super HD su Sky Sport 1 HD per una visione oltre l'alta definizione, con colori più vividi e dettagli più fedeli

SEGUI IL SABATO DI MISANO LIVE

TUTTI I TEMPI LE CLASSIFICHE

LA PROGRAMMAZIONE

Un recupero in tempi record? Valentino Rossi ci prova. "Sarà molto difficile, ma cercherò di scendere in pista ad Aragon, nella gara in programma il 24 settembre". Il Dottore si è raccontato in esclusiva a Guido Meda nello speciale "46 Stop & Go", in onda su Sky Sport MotoGP HD (canale 208). Vale è tornato sull'infortunio che lo ha costretto a rinunciare alla 13^ tappa della stagione e su tutto quello che ne è seguito. "Sto meglio rispetto all’incidente del 2010, quando ero rimasto in ospedale una settimana, ho iniziato a lavorare subito per il recupero", spiega il pilota della Yamaha, "Mi dispiace molto non esserci a Misano, sono certo che sarà un weekend bellissimo, divertente, con tanti piloti italiani". Ecco il racconto da Tavullia di Rossi, passo dopo passo.

Innanzitutto, come stai?
"Rispetto a quella del 2010 la frattura è meno brutta, ero conciato peggio, questa volta ho trovato un dottore bravo che mi ha operato la stessa notte dell’incidente e ho potuto lavorare subito per la riabilitazione. Sto abbastanza bene, anche se devo ammettere che fa male essere qui e la procedura per tornare a posto è lenta e noiosa, bisogna aspettare che la gamba si sgonfi. Mi sono accorto subito di essermi fatto male, al momento pensavo solo alla gamba, ora mi dispiace per Misano".

Qual è stata la dinamica dell’incidente? La gamba non sembra messa poi tanto male…
"La gamba è bella con questa calzetta autoreggente, in effetti, senza invece dove ci sono i tagli è bruttina…"Sono andato a fare un giro con i ragazzi dell'Academy, un allenamento in enduro che faccio da quando avevo 18 anni e non mi è mai successo niente. Eravamo quasi alla fine, ero sulle pedane in seconda, sono arrivato a uno scalino ma a quel punto mi si è girato lo sterzo a sinistra, ho messo giù la gamba destra e si è rotta. Mancavano 400 metri, eravamo quasi arrivati".

Quali sono i tempi previsti per il recupero?
"Dipende da come sta la gamba. Nella mia testa ho pensato all'appuntamento di Motegi in programma il 15 ottobre, ma sono previsioni che non contano, bisogna aspettare e valutare bene le condizioni della gamba. Nel 2010 l'incidente mi ha tenuto fuori 40 giorni, facendo i calcoli quindi se dovessi seguire lo stesso iter dovrei rientrare in Giappone. Per la gara del 24 settembre di Aragon sarà difficile, ma ci proviamo"

Con il senno di poi è stata una stupidata o no?
"Noi siamo piloti di moto e dobbiamo allenarci così, il problema è che è la seconda volta che mi faccio male anche prima del Mugello. Allora era il cross, che è pericoloso, mentre l’enduro non è nella black list ma alla fine è pericoloso lo stesso... Ora mi allenerò con la playstation"

Se tu fossi un tifoso di Valentino Rossi verresti a Misano a vedere la gara?
“Certo! Ovviamente mi mancherebbe Vale, ma ci andrei lo stesso. Non penso che ci saranno tante defezioni tra i tifosi, perché è un weekend sempre divertente, spettacolare. Dovizioso, Marquez e Vinales sono i principali favoriti, ma anche Pedrosa e Lorenzo vanno forte qui”

Vinales a Misano userà il telaio 2018 sulla sua Yamaha?
"E’ un po' da faciloni parlare del telaio del 2018, può essere nella direzione del 2018"

Cosa fai per passare il tempo qui a casa?
"Guardo la tele, le serie TV… Mi sento un po' come quando ti sospendono da scuola con l'obbligo di frequenza, non guido la moto ma devo fare tutto il resto, anche le cose noiose..."

Come vedrai la gara la gara?
"La guarderemo da casa mia, vi seguirò. Magari vi telefono…"

I prossimi passaggi su Sky Sport MotoGP (canale 208):

• Venerdì 8 Settembre: ore 17.30
• Sabato 9 Settembre: ore 17.00 e 20.15
• Domenica 10 Settembre: ore 18.30

Lo speciale è disponibile anche On Demand

LA DINAMICA DELL'INCIDENTE

Motomondiale, appuntamento a Misano

I PIU' VISTI DI OGGI