Valentino Rossi, rubata la radiografia all'ospedale di Ancona

MotoGp
rossi_stampelle

I referti del pilota di Tavullia, operato nei giorni scorsi dall'équipe di Raffaele Pascarella per la frattura di tibia e perone sarebbero stati rubati nei giorni scorsi da qualcuno che è riuscito a entrare nell'archivio digitale dell'ospedale per cederli all'esterno

Qualcuno ha rubato i referti di Valentino Rossi, operato nei giorni scorsi all'ospedale di Ancona per una frattura a tibia e femore. Secondo quando riporta il Resto del Carlino, il ladro sarebbe entrato nell'archivio digitale copiando la radiografia dell'arto infortunato per cederla all'esterno. La radiografia sarebbe stata pubblicata sui social network e da qui è scattata l'indagine, condotta dalla Polizia postale e coordinata dalla Procura di Ancona, in seguito a un esposto presentato dall'Azienda ospedaliera. Valentino, che aveva rimediato la frattura durante un allenamento, era stato inizialmente portato nell'ospedale di Urbino e aveva poi deciso di farsi operare dall'equipe della divisione di Ortopedia di Ancona guidata dal prof. Raffaele Pascarella.

 

MOTOGP: SCELTI PER TE