MotoGP qualifiche Aragon: Rossi terzo, pole di Vinales

MotoGp
Valentino Rossi partirà dalla terza casella ad Aragon (foto getty)

Valentino scrive una pagina indimenticabile nella storia della MotoGP: con una gamba fratturata chiude al terzo posto le qualifiche. Partirà dalla prima fila dietro a Vinales (in pole) e Lorenzo (2° a +0.100). Dovizioso è 7°, Iannone 10°. Morbidelli vola in Moto2, Martin domina in Moto3

L'ORDINE D'ARRIVO - LA CLASSIFICA

RIVIVI LE EMOZIONI DELLA GARA

Straordinario Rossi ad Aragon. Il pilota della Yamaha compie una vera e propria impresa nelle qualifiche, a 23 giorni dalla frattura di tibia e perone della gamba destra. Valentino partirà dalla terza casella, dopo aver chiuso le Libere 3 al decimo posto. Era impensabile pensare alla prima fila, eppure Rossi ha sorpreso tutti ancora una volta. La pole va al suo compagno di team, Maverick Vinales, in testa nel Q2 con 1:47.635. Secondo posto per Jorge Lorenzo, che ha una tradizione favorevole su questo circuito. Soltanto settimo Dovizioso a +0.502.

"Sono molto contento, perchè non sapevo bene che cosa aspettarmi. Sono stato fortunato perchè la gamba migliora di giorno in giorno", ha dichiarato al termine delle qualifiche Valentino Rossi, "Ho cercato di allenarmi sempre al massimo, avevamo studiato una buona strategia. E' già bellissimo così, figuriamoci in gara, dato che la gamba non fa tanto male. Ringrazio i medici e tutte le persone che stanno lavorando con me". "Mi è venuto un bel giro - aggiunge il pilota della Yamaha - Il passo gara? Per ora non lo so, dobbiamo ancora decidere che gomme usare...".

Lorenzo: "Gomme in primo piano"

"È stato positivo andare in Q1 perché girare 20 minuti in più sull'asciutto ci è servito, avevamo molti pneumatici. Mi mancavano km sull'asciutto e ho sofferto stamattina, ma facendo più giri sono stato sempre più veloce, in fp4 avevo un gran ritmo. Abbiamo cambiato la moto ma poi siamo tornati a quella di stamattina. Saranno molto importanti la partenza e la gomma posteriore, forse con la quella morbida è difficile ma con la media e la dura si può fare la gara. Abbiamo il passo più competitivo di tutta la stagione. La squadra è contenta perché i progressi si vedono, continuiamo a migliorare".

Moto2, svetta Oliveira

Sarà il portoghese Manuel Oliveira a partire dalla pole position. Il pilota della Ktm ha girato in 1'53"736 precedendo di soli 21 millesimi Mattia Pasini e di 71 lo spagnolo Alex Marquez, entrambi su Kalex. Quarto tempo con un ritardo di 105 millesimi per Franco Morbidelli, leader del Mondiale, che si era imposto nelle terze Libere davanti a Pasini e Nakagami.

Moto3, domina Martin

Nell'ultima sessione di Libere di Moto3 il più veloce è stato Martin con 1:57.833. Prestazione super del pilota spagnolo, che ottiene quasi un secondo di vantaggio su McPhee (secondo a +0.928). Terzo tempo per Mir a +1.027. Dopo aver dominato le terze Libere, Martin si conferma il migliore anche nelle qualifiche. Il pilota spagnolo chiude in 1:58.067 davanti a Bastianini (+0.358) e Canet (+0.449). Ottimo risultato per Bulega (4° a +0.526), sorprendente Foggia, che chiude 5° a +0.701.

La classifica

Dalla classifica del venerdì a quella del Motomondiale: in MotoGP grazie alla vittoria di Misano Marquez ha raggiunto Dovizioso a quota 199 punti, alle loro spalle c'è la coppia Yamaha Vinales-Rossi (rispettivamente a -16 e -42). Più staccato Pedrosa, lontano 49 punti dalla vetta.

Arriva sempre primo

Ricevi live da SkySport le breaking news sui principali eventi sportivi. Per accettare le notifiche devi dare il consenso nel successivo popup.

Ricevi le notifiche