02 novembre 2017

Valentino Rossi vince il duello con Motobot

print-icon

Il robot umanoide messo a punto da Yamaha ha sfidato il pilota di Tavullia a bordo di una R1 stradale su un circuito nel nord della California. La gara è consistita in un singolo giro di circa  3 chilometri e mezzo e ha visto trionfare il Dottore che è stato più veloce di 32 secondi rispetto al progetto della casa giapponese

Valentino Rossi più veloce di Motobot. Il pilota italiano è riuscito a battere il robot umanoide messo a punto dalla Yamaha: la casa giapponese sta provando da diversi anni a realizzare una moto che si guidi da sola e i primi risultati sembrano incoraggianti. Motobot, a bordo di una R1 stradale, ha chiuso a 32 secondi dal tempo fatto registrare da Rossi. La gara di un solo giro di circa tre chilometri e mezzo su un circuito di Willows, nel nord della California, ha visto infatti il Dottore concludere in 85 secondi mentre il Motobot ne ha impiegati 117. Svelato al salone dell’auto di Tokyo, Motobot Ver. 2, come si chiama ufficialmente, non rappresenta solo una sfida tecnologica ma è stato ideato per sperimentare l’intelligenza artificiale sulle due ruote. L'obiettivo è quello di progettare mezzi che imparano dal pilota e ne correggono gli errori in caso di possibile incidente.

I PIU' VISTI DI OGGI