Moto2, Pecco Bagnaia: "Una grande stagione"

MotoGp
Insieme a tutta la squadra Francesco Bagnaia festeggia il riconoscimento di Rookie of the Year
peccorookie

Quarto in gara a Valencia, quinto assoluto in campionato ed il riconoscimento di Rookie of the Year: con lo Sky Racing Team VR46, all'esordio, il giovane pilota italiano si è reso protagonista di un 2017 da incorniciare

TUTTI I VIDEO

Lo Sky Racing Team VR46

Un 2017 da incorniciare, impreziosito da una serie di traguardi senza precedenti per il motociclismo italiano nella categoria. Reciprocamente all'esordio nel Mondiale Moto2, Francesco Bagnaia e lo Sky Racing Team VR46 hanno concluso a Valencia una stagione da ricordare: oltre al 4° posto in gara, 'Pecco' ha concluso 5° assoluto in campionato con annesso riconoscimento di Rookie of the Year conquistato con 3 Gran Premi d'anticipo, il primo pilota italiano nella storia della classe Moto2 a compiere una simile impresa.

Bagnaia: "Una gran gara, una grande stagione"

"Sono molto contento dell'epilogo di questa stagione da rookie", l'ammissione di Pecco. "Se ripenso al Qatar, abbiamo davvero fatto un grandissimo step in avanti. Sia io come pilota che tutto il Team che ha fatto un ottimo lavoro durante tutto il Campionato. All'inizio del 2017 la Top10 in classifica generale era il mio obiettivo, oggi chiudo al quinto posto assoluto. E' stata una gran gara: nel finale sono riuscito ad imporre il mio ritmo e ho recuperato fino alla quarta posizione. Nei primi giri faccio sempre un po' fatica a rimanere con i primi e questo è un aspetto su cui dobbiamo continuare a lavorare per il futuro".

Manzi: "Spiace concludere così"

Non è andata per il verso giusto la gara di Valencia per Stefano Manzi, finito a terra nelle battute iniziali della contesa. "Chiudere con una caduta non è il modo in cui speravo di salutare il Team", ammette il diciottenne pilota italiano. "Purtroppo è stato un weekend difficile: non sono riuscito ad essere competitivo e a trovare un buon assetto alla guida. Voglio comunque ringraziare tutti: è stato un primo anno da Rookie dove abbiamo lavorato sodo per riuscire a crescere e ad avvicinare i più forti".

Nieto: "Siamo soddisfatti"

Da Team Manager, Pablo Nieto loda l'operato di tutta la squadra nell'arco della stagione 2017. "Non posso che essere soddisfatto dei risultati di questa prima stagione in Moto2. Pecco è andato oltre tutte le nostre aspettative: quattro podi, costantemente nella Top5 e rookie of the year. Il Team ha fatto un lavoro incredibile, siamo cresciuti con impegno e costanza dal Qatar ad oggi. Chiudere con un quarto posto, dopo una bellissima rimonta, è un ottimo modo per incorniciare il 2017. Ora è il momento di goderci queste soddisfazioni. Anche Stefano ha fatto un buon percorso durante queste gare e il prossimo anno potrà continuare a crescere".

Arriva sempre primo

Ricevi live da SkySport le breaking news sui principali eventi sportivi. Per accettare le notifiche devi dare il consenso nel successivo popup.

Ricevi le notifiche

Fai login per ottenere il meglio subito

Accedi con il tuo Sky ID o registrati in pochi istanti.