MotoGP Ducati 2018, Lorenzo: "Il Mondiale è questione di tempo. Nel 2018 il miglior Jorge di sempre"

MotoGp

Nel giorno della presentazione del team Ducato 2018 il 5 volte Campione del Mondo promette di "offrire la miglior versione di sempre di Jorge Lorenzo". E sul futuro ammette: "Vorrei restare perché la vittoria per Ducati non è ossessione ma solo questione di tempo"

RIVIVI LA PRESENTAZIONE

CLICCA QUI PER TUTTE LE IMMAGINI DELLA NUOVA MOTO

MOTOGP, CALENDARIO 2018

"Abbiamo una squadra e una moto pronte per vincere. Il mio obiettivo è continuare a crescere in Ducati e offrire la migliore versione di Jorge Lorenzo da sempre. Se sarà così, rischiamo di vincere molte gare...". E' questa la speranza per il nuovo anno del pilota spagnolo: lo ha detto in sella alla nuova Desmosedici Gp 2018, svelata nell'auditorium della Rossa di Borgo Panigale, a fianco di Andrea Dovizioso.

“Una Ducati moderna e tecnologica”

Anche Jorge Lorenzo è rimasto conquistato dalle novità cromatiche della livrea 2018: “Esteticamente mi piace molto – ammette -, queste righe rosse bianche e grigie le danno un aspetto moderno e tecnologico. E questo è lo spirito della Ducati. Ma l’importante è che… vada forte in pista!

“Il Mondiale è questione di tempo”

“Io penso che la vittoria e lottare per il Mondiale non deve essere un’ossessione – prosegue Lorenzo -. E’ questione di tempo e conseguenza del lavoro. La moto era già pronta per lottare per un Mondiale, come ha dimostrato Dovizioso lo scorso anno. Ma sappiamo che deve ancora migliorare in certi tipi di circuiti e di curve. Sono sicuro che in questo 2018 avremo una moto ancora più forte di quella della passata stagione”

Il miglior Lorenzo... aspettando il rinnovo

Uno sguardo anche oltre il 2018, anno in cui scadrà il contratto da 12 milioni l’anno firmato un anno fa dal 30enne maiorchino: “Il mio obiettivo è di cercare di offrire la miglior versione di Lorenzo di sempre – prosegue -. Sono sicuro che nel 2018 questo si vedrà e, insieme a una grande moto, rischiamo di vincere tante gare. Mi piacerebbe rimanere alla Ducati, perché fino a qui non abbiamo raccolto quanto sperato. L’obiettivo è vincere il mondiale con la Ducati. Non so quando e se succederà, ma dobbiamo avvicinarci il più possibile a farlo”

Arriva sempre primo

Ricevi live da SkySport le breaking news sui principali eventi sportivi. Per accettare le notifiche devi dare il consenso nel successivo popup.

Ricevi le notifiche