Rossi: "Test complicati", Dovi: "Nuovo telaio ok"

MotoGp
Valentino Rossi, pilota Yamaha (foto getty)

I piloti tracciano un bilancio dopo l'ultima giornata di test in Thailandia. Marquez: "Sono molto contento. Il contratto? La mia priorità è la Honda". Rossi: "È stato un test complicato". Vinales: "Non abbiamo trovato niente di positivo". Dovizioso: "Un consiglio a Lorenzo? Deve prendere decisioni con tranquillità". Zarco: "Sono il migliore tra le Yamaha? Mi fa piacere"

Speciale Race Anatomy test Thailandia stasera alle 19.30 su Sky Sport MotoGP HD (canale 208)

I TEMPI DELLA 3^ GIORNATA DI TEST

LA CLASSIFICA COMBINATA DEI TEST

LE INVASIONI DI PISTA DEGLI ANIMALI

I tre giorni di test in Thailandia hanno dato risposte importanti a team e piloti. C’è chi, come la Honda, ne esce fuori con maggiore consapevolezza, forte dei propri mezzi. La coppia Marquez-Pedrosa ha dimostrato di sapere stare davanti a tutti, con buone novità anche in vista del Mondiale. Situazione opposta per la Yamaha, con alcuni problemi di elettronica che continuano a interferire con il lavoro di Rossi e Vinales. C’è però una Yamaha che sorride: è quella di Zarco, del team “satellite” Tech3. Il francese chiude al secondo posto quest’ultima giornata di test. Stati d’animo differenti in Ducati, con un Dovizioso contento per il lavoro di sviluppo su telaio e carena, opposto a un Lorenzo in grande difficoltà che ha addirittura effettuato dei test comparativi con la moto dell’anno scorso. Ecco tutte le dichiarazioni dei piloti e il loro bilancio al termine di questi test a Buriram.

Honda

Marc Marquez: "La mia priorità è rinnovare con la Honda, loro mi hanno dato l’opportunità di essere qui, ma ascolterò anche le altre proposte. Sono contento per il sistema di lavoro che usiamo qui. Vorrei chiudere il nuovo contratto presto, in modo da essere concentrato sul resto, ho già cominciato a parlare con Honda. I test? Sono molto contento, abbiamo fatto un altro piccolo step, abbiamo provato tante cose". Dani Pedrosa: "Alla fine penso che siano stati buoni test, è positivo vedere che possiamo andare veloce, che abbiamo un buon passo e un buon feeling”
 

Yamaha

Valentino Rossi: "È stato un test complicato, però oggi sono andato un po’ meglio, soprattutto nel pomeriggio, avevamo tanto lavoro ed è stato importante provare tutto. Prima abbiamo sofferto abbastanza, è stata dura, nell’ultima parte però sono andato veloce, ma tutti vanno forte. Secondo me le più competitive sono le Honda. Anche la Ducati ha fatto un po’ di su e giù come noi. Vedremo cosa accadrà in Qatar, ma non penso possa esserci qualcosa di nuovo nei nuovi test. Fino ad allora dobbiamo affidarci al fato".

Maverick Vinales: "Non abbiamo trovato niente di positivo, ogni giorno è andata sempre peggio, sono diversi mesi che abiamo dei problemi che non riuscimo a risolvere. Zarco? Lui ha una moto diversa dalla nostra, non so cosa dire, non capisco perché la sua Yamaha vada meglio. Anche noi lavoriamo al massimo e cerchiamo di fare il meglio".

Johann Zarco (Tech3): "Nel terzo giorno il mio tempo è stato buono, ma posso andare ancora più forte. Mi sento competitivo e mi sono divertito tanto. Sono la Yamaha migliore? Mi fa piacere, so che il team ufficiale ha fatto fatica, ma io penso al mio team e alla mio moto, cercando di lavorare al massimo e sono contento del mio risultato. L'obiettivo è vincere il primo GP quest'anno, ci proverò in ogni gara".

Ducati

Andrea Dovizioso: "Siamo stati particolarmente veloci tutti e tre i giorni. Sono stati test un po' particolari, sia per le gomme, sia per le condizioni meteo. Avevamo tante cose da provare, quindi non è stato un test normale in cui puoi vedere la buona prestazione facilmente. Abbiamo provato bene il telaio e sono venute fuori cose interessanti. Alla fine il tempo l'ho fatto proprio con il nuovo telaio, ma questo non basta, non possiamo rilassarci, anche perché ci sono altri piloti che vanno proprio veloce. Questa è la miglior Ducati che abbia mai guidato nella mia carriera. Un consiglio a Lorenzo? Sono situazioni particolari, molto personali, non mi sento di dare consigli. Ognuno deve seguire la propria strada, bisogna prendere decisioni quando si è tranquilli, quindi non so se questo è il momento giusto per lui di prendere decisioni precise, magari lo farà in Qatar".

Danilo Petrucci (Pramac): "Sono rimasto costantemente tra i primi, sono stato veloce con tutte le gomme, non sono mai andato a cercare il tempo come time attack per migliorare la classifica, non aveva molto senso... Ho ancora del lavoro da fare sul mio fisico, ma c'è margine per migliorare, sto lavorando bene con la moto, a me piace questa moto, non è cambiata da Sepang, il feeling è sempre maggiore, siamo contenti".

Le pagelle

Con la chiusura della terza giornata terminano ufficialmente i test in Thailandia. Pedrosa, proprio nel finale, ha superato Zarco in testa alla classifica. Le Honda sono state sicuramente le moto migliori in queste prove. Il nostro inviato Antonio Boselli ha chiesto ai piloti di darsi un voto dopo questi tre giorni di test. Ecco le loro risposte:

Zarco 9
Marquez 8,5
Dovizioso 8,5
Iannone: -1 al giro secco, 7 al passo gara
Miller 8,5
Petrucci 7,5
Rabat 8
Rins 8
Rossi 6
Pedrosa 6
Vinales senza voto
Lorenzo senza voto

Arriva sempre primo

Ricevi live da SkySport le breaking news sui principali eventi sportivi. Per accettare le notifiche devi dare il consenso nel successivo popup.

Ricevi le notifiche