Lutto nel motociclismo, è morto Ralf Waldmann. Aveva 51 anni

MotoGp
Una foto del 26 marzo 1995: Ralf Waldmann festeggia il suo primo successo in 250 nel GP di Australia (Getty)
ralf_waldmann_getty

"Waldi", un eroe della classe 250cc dal 1994-2000, è morto all'età di 51 anni. Il tedesco, che vinse sei gare nella classe 125cc prima delle sue 14 vittorie durante un'era ricca di talento per la 250GP, ha poi lavorato come esperto commentatore della MotoGP. La causa della sua morte rimane sconosciuta

Ralf Waldmann, un eroe della classe 250cc dal 1994-2000, è morto all'età di 51 anni. Il tedesco, che ha vinto sei gare nella classe 125cc prima delle sue 14 vittorie durante un'era ricca di talento per la 250GP, è stato protagonista di tante lotte con il rivale sportivo Max Biaggi. In seguito ha lavorato come commentatore della MotoGP.
La causa della sua morte rimane sconosciuta.

"Waldi" è stato il secondo classificato nel Campionato del Mondo 250cc del 1996 e del 1997, perdendo contro Max Biaggi di soli sei e due punti rispettivamente. Prestazioni che gli valsero un passaggio con Marlboro Team Roberts nella classe 500cc nel 1998, ma dopo un miglior settimo posto sul Modenas KR3 Waldmann tornò in 250, dove gareggiò per altre due stagioni.

La vittoria finale di Waldmann, nel Gran Premio d'Inghilterra del 2000, fu particolarmente spettacolare. Le condizioni meteo aiutarono il tedesco a portare a termine una splendida rimonta dal 21° posto per strappare la vittoria all'ultima curva, avendo iniziato l'ultimo giro 12 secondi dietro a Olivier Jacque.

9 giugno 1996: Ralf Waldmann (a sinistra), sul podio del GP di Francia con Max Biaggi (al centro ) e il giapponese Tetsuya Harada. Sul circuito di Paul Ricardcircuit a Le Beausset, il tedesco ottenne il secondo posto alle spalle dell'italiano

Arriva sempre primo

Ricevi live da SkySport le breaking news sui principali eventi sportivi. Per accettare le notifiche devi dare il consenso nel successivo popup.

Ricevi le notifiche