MotoGP, rinnovo Valentino Rossi: anche lui nel club degli “Intramontabili”

MotoGp

Lia Capizzi

Dopo l’annuncio del rinnovo fino al 2020, Rossi entra nella storia raggiungendo campioni “eterni” come Fangio, Kareem Abdul-Jabbar, Zoff, Meneghin e le supermamme Idem e Torres

ROSSI: "RINNOVO? NON VOLEVO AVERE RIMPIANTI"

VALE-YAMAHA, L'ALBUM DI UNA STORIA D'AMORE

DALL'ESORDIO AL RINNOVO: TUTTI I CASCHI DI ROSSI

“Io sono ancora qua. Eh, già”. Come canta Vasco. Ancora qua, oltre i quaranta anni. Nel 2020 Valentino Rossi ne avrà 41. Campioni senza età, immortali. Come Manuel Fangio, il più anziano a vincere un Gran Premio - in Germania- e a laurearsi campione del Mondo, nel 1957, a 46 anni superando il record di Nino Farina che si era fermato a 43 anni. Intramontabili come Kareem Abdul-Jabbar. Il suo gancio cielo resta nella storia così come detiene tuttora il record di miglior marcatore di sempre in Nba: 38mila 387 punti fino a quando chiude la carriera a 42 anni. Alla stessa età, a 42 anni, potrebbe dire addio l'anno prossimo Manu Ginobili che fa ancora strabuzzare gli occhi con le sue giocate, da 16 anni sempre con la stessa maglia dei San Antonio Spurs. Si è divertito fino a 50 anni Sir. Stanley Matthews il primo vincitore del Pallone d'Oro nel 1956. Veste per 23 anni la maglia della nazionale inglese, l'ultima volta a 42 anni. E mica si ferma. Il "mago del dribbling" gioca in First Division, con lo Stoke City, l'ultima partita nel 1965 cinque giorni dopo aver compiuto 50 anni. Dino Zoff diventa campione del Mondo in Spagna nel 1982 da orgoglioso 40enne (40 anni, 4 mesi, 13 giorni). Dino Meneghin, il gigante del nostro basket, ha aspettato che il figlio Andrea crescesse proprio perché voleva sfidarlo, giocarci contro. Solo quando ci è riuscito, a 44 anni, ha detto basta. Ha 44 anni pure Maurilio De Zolt quando diventa il più anziano vincitore delle Olimpiadi Invernali. Il grillo del fondo è uno dei quattro moschettieri della staffetta d'oro, impresa italiana che fa imbufalire i padroni di casa norvegesi a Lillehammer 1994. Super donna Josefa Idem regina della canoa fino a Londra 2012, sua ultima di otto Olimpiadi, a 47 anni e un bottino di cinque medaglie in carriera. Super mamma la statunitense Dana Torres che dopo la maternità torna in acqua, la più vecchia di sempre in uno sport logorante come il nuoto. A Pechino 2008 vince tre argenti, nei 50 stile libero e nelle staffette veloci: ha 41 anni. Leggende senza tempo con la stessa cattiveria agonistica e la immutata motivazione. E’ proprio vero, non si devono porre limiti di età ai propri sogni. E Valentino lo sa.

Arriva sempre primo

Ricevi live da SkySport le breaking news sui principali eventi sportivi. Per accettare le notifiche devi dare il consenso nel successivo popup.

Ricevi le notifiche