Valentino Rossi prova una Ferrari, ma la realtà non è come sembra

MotoGp
Valentino Rossi al volante di una Ferrari: a Fiorano ha provato la 488 Pista

E' apparso sul web un video dove i protagonisti sono Valentino e la Ferrari, in particolare colpisce la scritta "Pensa se ci avessimo provato". Ma non significa che lui stia cambiando i propri piani, o che abbia nuovi progetti in F1: è solo un modo con cui ha deciso di passare i giorni di relax a 10 giorni dal via del GP d'Argentina

Gli approfondimenti in Reparto Corse MotoGP ogni martedì alle 14.30 su Sky Sport24 (canale 200)

FOTO: FERRARI, ROSSI TEST DRIVER - IL VIDEO

LA CLASSIFICA - IL CALENDARIO

Quando il marketing genera panico: Valentino Rossi si fa volutamente sorprendere a Maranello e ci mette pure il carico. La Ferrari, infatti, diffonde un video ben fatto con tanto di sorriso furbo e la scritta sibillina: pensa se ci avessimo provato… Un rimando alla sua autobiografia, scritta quando Rossi si rese conto che il suo successo era frutto anche di decisioni azzardate. Davanti a quel video, sulle prime un po’ di gente pensa che Rossi si sia rimesso in mente la Formula 1 o che magari stia architettando qualche altra avventura automobilistica con Ferrari. La realtà è che Valentino è stato ospite a Maranello, dove ha guidato sulla pista di Fiorano la nuova 488. Che magari si vuole pure comprare. E prima di un acquisto così una prova a Valentino Rossi non la nega nessuno. Tre giorni fa, in compenso, Rossi guidava tutto di traverso una Corvette americana.

Sono in pratica giorni di relax automobilistico in vista del Gran Premio di Argentina che arriva tra 10 giorni, nient’altro. Anche se nel 2005 il suo passaggio alla Formula 1 fu davvero vicino. I suoi test, fatti al volante della Ferrari di Schumacher, non furono affatto male. Ma la passione per le origini a due ruote prevalse. In quel caso scelse di non provarci e non si può dire che fu un errore…

Arriva sempre primo

Ricevi live da SkySport le breaking news sui principali eventi sportivi. Per accettare le notifiche devi dare il consenso nel successivo popup.

Ricevi le notifiche