Moto2, Pecco Bagnaia: "Podio prezioso per il mondiale"

MotoGp
Francesco Bagnaia sul terzo gradino del podio al GP di Spagna

Dopo le vittorie di Losail e Austin il pilota dello Sky Racing Team VR46 è terzo a Jerez e conserva la leadership di campionato, mentre Luca Marini finisce subito fuori dai giochi nel corso del primo giro

LA CLASSIFICA - IL CALENDARIO

TUTTI I VIDEO

Lo Sky Racing Team VR46

Terzo podio in quattro gare, leadership di campionato a quota 73 punti confermandosi ai vertici della classe Moto2. Francesco Bagnaia insieme allo Sky Racing Team VR46 può (ampiamente...) mostrarsi soddisfatto di questo primo scorcio di stagione, suggellato a Jerez de la Frontera da un terzo posto utile ai fini-campionato. Badando al sodo, senza correr rischi inutili, Pecco in Spagna ha raccolto 16 punti preziosi per la classifica, proseguendo nel miglior modo il suo straordinario momento di forma.

Pecco Bagnaia: "Risultato importante per il campionato"

"Non è stato un weekend facile e chiudere con un terzo posto è davvero importante per il Campionato", l'ammissione di Bagnaia, al settimo podio (comprese due vittorie) in carriera nel Mondiale Moto2, tutte con lo Sky Racing Team VR46. "Le condizioni della pista erano difficili, sapevamo che con il caldo e il vento avremmo fatto fatica. Era facile commettere errori perché il consumo della gomma non era costante. Nei primi giri ho gestito bene, anche se ho perso un po’ di tempo con Binder, ma sono riuscito a chiudere bene nel finale. Balda ne aveva sicuramente di più, era molto più pulito, ma ho pensato a centrare un bel risultato è a conquistare più punti possibili".

Luca Marini: "Sono dispiaciuto per l'incidente"

Si è conclusa dopo sole 6 curve invece la gara di Luca Marini. Per evitare Sam Lowes, il nuovo pilota dello Sky Racing Team VR46 è finito da lì a poco a terra coinvolgendo anche Jorge Navarro. "Non è stata la gara che mi aspettavo", l'ammissione di Marini. "Tra la qualifica e il warm up, avevamo trovato un buon bilanciamento della moto per riuscire a stare con i più forti. Purtroppo, poche curve dopo il via, Lowes, che era davanti a me, ha frenato prima del previsto. Sono stato costretto a cambiare traiettoria all’ultimo momento e non ho visto Navarro che era proprio dietro. Mi dispiace averlo coinvolto nell’incidente, ma non potevo fare altro".

Il punto di Pablo Nieto

"Una gara molto intelligente", il primo commento di Pablo Nieto, Team Manager dello Sky Racing Team VR46. "Dopo la qualifica di ieri, sapevamo sarebbe stata dura oggi soprattutto con le alte temperature e il vento, ma Pecco ha gestito bene le prime fasi e nel finale ha difeso il podio dagli attacchi di Vierge. Portiamo a casa un altro bel risultato per tutto il Team e tanti punti per il Campionato. Peccato per Luca, aveva trovato un buon feeling con la moto nel warm up e sicuramente avrebbe potuto fare una gara sullo stesso ritmo dei più forti"

Arriva sempre primo

Ricevi live da SkySport le breaking news sui principali eventi sportivi. Per accettare le notifiche devi dare il consenso nel successivo popup.

Ricevi le notifiche