Ducati, il Manager di Andrea Dovizioso Battistella a Sky: "Se Lorenzo va via Petrucci è l'ideale"

MotoGp
Simone Battistella a Sky conferma: "Rinnovo Dovi-Ducati, ormai ci siamo"

Simone Battistella, manager di Andrea Dovizioso, in diretta a Talent Time conferma il bivio Honda-Ducati: "Ma alla fine c'è stata la buona volontà di Ducati di trovare la soluzione giusta per il rinnovo, è stato importante. Chi al suo fianco? Se dovesse andare via Lorenzo credo che il candidato ideale sia Petrucci"

Non perdere l'appuntamento con Reparto Corse, ogni martedì su Sky Sport 24 (canale 200) alle 14:30 e alle 21:45

L'ORDINE D'ARRIVO DI LE MANS

LA CLASSIFICA

IL CALENDARIO: PROSSIMA TAPPA MUGELLO

LA CADUTA DI DOVIZIOSO

In attesa che il circuito di Le Mans si scaldi con le prime prove libere (MotoGP alle 9.50 e alle 14) in Francia ci ha pensato Andrea Dovizioso ad accendere il GP di Francia. Non è arrivato l'annuncio del suo rinnovo in Ducati, ma ormai ci siamo. Lo ha ammesso prima lui poi il suo manager, Simone Battistella, arrivato al circuito nel tardo pomeriggio. In diretta a Talent Time l'agente del pilota ha confermato come ormai sia solo questione di ore per il lieto fine sulla trattativa: "Abbiamo chiarito molti punti importanti. Devo fare alcuni incontri tra oggi e domani per definire le ultime cose, spero vada tutto bene, non c'è motivo per pensare che la situazione possa incastrarsi adesso". Nessun ostacolo all'orizzonte dunque, ora, ma un bivio Honda-Ducati nelle ultime settimane sì: "E' vero, su Andrea c'era anche Honda. Le richieste del pilota erano abbastanza precise nei confronti di Ducati. Le negoziazioni sono andate avanti in modo indipendente l'una dall'altra. E' stato bello per lui ricevere complimenti da due squadre, ma allo stesso tempo è stato bello avere trovato le soluzioni con Ducati, il fatto che ci fosse la buona volontà da parte di tutti di trovare le soluzioni giuste per risolvere la trattativa non era scontato ed è stato molto importante". Perchè restare? "La valutazione di Andrea in relazione alla sua squadra ha valso molto. Ci tiene a lavorare con questi ragazzi, con cui ha stabilito una relazione fantastica. Rapporto difficile con Dall'Igna? Sono tutti maturi abbastanza per capire che se porta risultati va bene anche così".

Chi al fianco di Dovizioso?

Archiviato il rinnovo di Dovizioso, c'è pensare a chi far correre al suo fianco. Di fronte a una grafica con i motivi per cui lo spagnolo dovrebbe restare in Ducati o al contrario lasciare il team, Battistella prova a immaginare la coppia del prossimo anno: "Se non restasse Jorge Lorenzo credo che Danilo Petrucci sia un ottimo candidato per affiancare Dovizioso" aggiunge in relazione alla coppia della Ducati del prossio anno, "Visti gli ottimi risultati che ha fatto l'anno scorso sia sull'asciutto sia sul bagnato". "Iannone? Si sta trovando bene in Suzuki. I progetti in MotoGP oggi sono molto complessi e il suo ora sta prendendo una piega giusta, mi sembrerebbe sbagliato cambiare".

Arriva sempre primo

Ricevi live da SkySport le breaking news sui principali eventi sportivi. Per accettare le notifiche devi dare il consenso nel successivo popup.

Ricevi le notifiche