MotoGP, Le Mans. Danilo Petrucci in Francia dal Q1 alla prima fila: "Mai mollare"

MotoGp
Danilo Petrucci 3° in griglia a Le Mans, in pole Zarco davanti a Marquez (Getty)

"Non è facile fare la prima fila, sono molto contento. Ci voleva questo risultato e adesso serve una bella gara", dichiara il pilota del Team Pramac, che scatterà dalla terza casella a Le Mans. In pole Zarco, seguito da Marquez

Non perdere l'appuntamento con Reparto Corse, ogni martedì su Sky Sport 24 (canale 200) alle 14:30 e alle 21:45

L'ORDINE D'ARRIVO DI LE MANS

LA CLASSIFICA

IL CALENDARIO: PROSSIMA TAPPA MUGELLO

LA CADUTA DI DOVIZIOSO

Lo aveva detto già alla vigilia delle prime Libere: "Fare il massimo non basterà, dovrò dare il 101% per arrivare al Mugello con meno pressioni". Detto fatto, Danilo Petrucci chiude il sabato di Le Mans con il terzo tempo: "Non è facile fare la prima fila arrivando dalle Q1, perchè devi gestire le gomme, è dura. Ma sono contento, ci voleva questo piazzamento e adesso ci vuole una bella gara. Partire nelle prime due file era l'obiettivo. Quando la mattina sei 13° non è semplice… ma ho imparato che in MotoGP non bisogna mollare mai". "Questa mattina c'era un gran potenziale, però ho fatto un bel giro con le gomme usatissime, poi ho messo quelle nuove e come al solito ho fatto molta fatica a metterle insieme", spiega il pilota del Team Pramac, "Nel pomeriggio mi sono incavolato, mi son detto 'adesso mi metto davanti, faccio quello che posso fare', e abbiamo trovato quello che ci serviva". "Non mi aspettavo di chiudere in prima fila. Durante il weekend sono sempre stato forte, ma sentivo di avere bisogno di qualcosa in più e l'ho trovato nelle FP4. Credo di dover fare una grande gara per concludere sul podio, il mio obiettivo è finire nelle prime 5 posizioni perché ci sono tanti piloti veloci. E' importate partire in prima fila per me, perchè perdo sempre posizioni in partenza. Cercherò di stare davanti il più possibile, rimanendo nel gruppo di testa per evitare problemi".

In testa la Ducati ufficiale

Il momento sul mercato è caldissimo, Petrucci è tra i candidati ad affiancare Dovizioso a partire dalla prossima stagione: "Tutti mi dicono di stare tranquillo e di fare quello che so fare... Come ho detto più di una volta il mio obiettivo è la Ducati. Ce la stiamo mettendo tutta come al solito, ma in questo particolare momento forse mi sento un po' con il fucile puntato".

Arriva sempre primo

Ricevi live da SkySport le breaking news sui principali eventi sportivi. Per accettare le notifiche devi dare il consenso nel successivo popup.

Ricevi le notifiche