MotoGP, Petrucci al posto di Lorenzo in Ducati? Il ds Ciabatti: "Fatto un passo importante"

MotoGp
Danilo Petrucci 2° in Francia, dove vince Marquez. 3° Rossi (Foto da twitter @PramacRacing)

Il 2° posto di Le Mans vale oro in chiave mercato per Petrucci. Il Direttore Generale Ducati, Dall'Igna: "Se va avanti così merita una Ducati ufficiale". Il pilota: "Lo penso anch'io... Mi sento benissimo, ringrazio il team per l'ottimo lavoro". Il direttore sportivo Ciabatti in serata a Race Anatomy conferma: "Passo importante nella direzione giusta"

Non perdere l'appuntamento con Reparto Corse, ogni martedì su Sky Sport 24 (canale 200) alle 14:30 e alle 21:45

DOVIZIOSO DISPERATO: "COLPA MIA, ERRORE INACCETTABILE"

GP FRANCIA, L'ORDINE D'ARRIVO

LA CLASSIFICA

Come ha sottolineato alla vigilia della gara, la Ducati ufficiale è il suo obiettivo. E salendo sul podio a Le Mans, dove ha chiuso alle spalle di Marquez, Danilo Petrucci si è messo sulla strada giusta: "Ha corso una gara favolosa, se continua così è assolutamente vero, merita una Ducati ufficiale", ha garantito l'ing. Dall'Igna, Direttore Generale Ducati. "Mi sento benissimo. Sapevo che sarebbe stata una gara difficile con il caldo di oggi", ha dichiarato il diretto interessato, "Ho fatto un po' di fatica con l'anteriore ma ho gestito il posteriore molto bene. Ho cercato di seguire Marc e la sua velocità, mi è andata bene". "Sono partito tranquillo, alla prima curva ero quinto come previsto, poi ho trovato il ritmo giusto", ha aggiunto il pilota del Team Pramac, "Devo ringraziare il team, lavoriamo molto sul dettaglio e i risultati si vedono. Avevo vissuto un momento difficile tra l'Argentina e il Texas, ma oggi sono molto contento. Un podio è sempre importantissimo per me, anche se mi manca sempre la vittoria. La svolta? Di sicuro abbiamo fatto un importante passo avanti. Non se aiuterà per il mio futuro, so che devo fare meglio dell'anno scorso, di sicuro è un ottimo risultato perchè sono vicino ai migliori in classifica e ci permette di arrivare carichi al Mugello". Sanchini lo stuzzica sulla eventuale promozione in Ducati al fianco di Dovizioso ("Dovresti diventare un pilota ufficiale del team"), Danilo: "Sono d'accordo, penso di meritarla...".

In serata all'interno di Race Anatomy interviene anche Paolo Ciabatti, Direttore sportivo Ducati: "Grandissima gara di Danilo. Parleremo nei prossimi giorni del suo futuro, con l'obiettivo di prendere la decisione subito dopo il Mugello, ma la prestazione di oggi di sicuro aiuta... Ha fatto un passo importante nella direzione giusta. Abbiamo un'opzione con lui e Miller che scade a fine giugno. Vedremo, c’è anche Lorenzo in ballo, ma sembra che oggi abbia meritato la Ducati".

Arriva sempre primo

Ricevi live da SkySport le breaking news sui principali eventi sportivi. Per accettare le notifiche devi dare il consenso nel successivo popup.

Ricevi le notifiche