MotoGP Mugello 2018. Valentino Rossi carica la Yamaha: "Dobbiamo dare di più"

MotoGp
Valentino Rossi torna al Mugello, dove detiene il record di 9 vittorie (Getty)

Alla vigilia del GP d'Italia Valentino ammette le difficoltà avute nei test proprio al Mugello: "Non sono stato veloce quanto avrei voluto. Questo weekend dovremo dare di più, migliorare la moto e provare a fare del nostro meglio". Vinales: "Positive le prove al Montmelò, torneremo in cima"

IL SIPARIETTO TRA ROSSI E LORENZO

L'ORDINE DI ARRIVO AL MUGELLO

LA CLASSIFICA - IL CALENDARIO

Il week-end del Mugello, si sa, è speciale per Valentino Rossi. Le tribune del circuito toscano si coloreranno (quasi) interamente di giallo e, a dimostrazione del gran tifo per il Dottore, da queste parti il tracciato è già stato ribattezzato "Mugiallo". In Yamaha la vittoria manca da ben 15 gare, una sequenza che non si vedeva dall'era pre-Valentino, ma la casa di Iwata arriva in Italia comunque con 3 piloti nelle prime 4 posizioni della classifica Mondiale. Vinales è secondo a -36 dal leader Marquez, Zarco (Yamaha Tech3) si trova dietro di lui per un solo punto e infine, quarto c'è Rossi a sole 2 lunghezze dal francese del team di Hervè Poncharal.

"È fantastico essere salito sul podio a Le Mans, prima del Mugello", sottolinea Valentino, "In generale è sempre una buona cosa andare a podio prima di ogni nuova gara, perché i dieci giorni prima della successiva non sei arrabbiato. Arrivare al Mugello sentendosi rilassati è meglio. Ero ottimista riguardo la gara prima dei test che abbiamo fatto qui qualche settimana fa, ma poi non siamo stati veloci come volevamo. Durante questo fine settimana dobbiamo dare di più. Dobbiamo migliorare la moto e fare del nostro meglio".

Vinales: "Test del Montmelò positivi"

"Stiamo attraversando un momento difficile. Abbiamo perso punti molto importanti per il campionato nelle scorse gare, ma non ci arrenderemo e continueremo a lavorare per ottenere buoni risultati. Sono secondo in campionato e questo mi motiva a continuare a lavorare sodo. Dopo la difficile gara di Le Mans siamo andati al Montmeló per alcuni test e lì mi sono sentito di nuovo bene con la moto. Passo dopo passo torneremo in cima. Il Mugello è una pista che mi piace e dove mi sono sempre divertito molto, è perfetta per il mio stile di guida. Affrontiamo il Gran Premio italiano con ottimismo e desiderosi di trovare il set-up perfetto per la nostra moto. Proverò a lottare per la vittoria, come ho sempre fatto in ogni gara. Darò il mio 100% per non deludere i nostri tifosi".

Arriva sempre primo

Ricevi live da SkySport le breaking news sui principali eventi sportivi. Per accettare le notifiche devi dare il consenso nel successivo popup.

Ricevi le notifiche