MotoGP 2018, Stoner: "Jorge Lorenzo in Ducati ha sbagliato l'approccio mentale"

MotoGp

Dal Mugello nel primo giorno di prove libere Stoner parla delle difficoltà di Lorenzo: "E' importante dal punto di vista mentale non pensare che la Ducati sia una moto che possa essere guidata da un solo pilota, ma bisogna riuscire ad adattarsi come ha fatto Dovizioso"

LA GARA IN LIVE STREAMING

GUIDA TV - CLASSIFICA - CALENDARIO

Sono iniziate le prime prove libere del GP d'Italia, al circuito del Mugello i nostri inviati di Sky hanno intercettato Casey Stoner: "E’ sempre bello essere qui, speriamo sia un weekend pieno di successi per la Ducati. Peccato per gli incidenti nelle ultime due gare, perché la moto è tornata a essere competitiva anche su piste in cui tradizionalmente non lo è stata. C'è una buona atmosfera nel box, sono stati fatti grandi passi in avanti. Lorenzo? C'è un po' di frustrazione per quello che è successo, ci si aspettava un po’ di più per quello che ha fatto in questi anni, ma da un certo punto di vista è anche giusto prendere delle strade diverse. E' importante dal punto di vista mentale non pensare che la Ducati sia una moto che possa essere guidata da un solo pilota, ma bisogna riuscire ad adattarsi, come ha fatto Dovizioso".

I più letti