MotoGP, GP Italia 2018 al Mugello: novità e segreti delle ali Ducati

MotoGp

Nel weekend del GP d'Italia, analizziamo allo Sky Sport Tech tutti i segreti delle nuove ali della Ducati ufficiale. Il team manager Tardozzi: "Non perdiamo velocità in rettilineo"

IL SIPARIETTO TRA ROSSI E LORENZO

L'ORDINE DI ARRIVO AL MUGELLO

LA CLASSIFICA - IL CALENDARIO

Nuovo complesso aerodinamico montato sulla Ducati ufficiale. Lo analizziamo in occasione del Gran Premio d'Italia al Mugello con lo Sky Sport Tech commentato da Guido Meda e Mauro Sanchini, tenendo conto che il regolamento per l'anno prossimo sta viaggiando verso l'abolizione di queste componenti. Superficie in alto molto più piccola, con un bel profilo laterale; nel complesso assomiglia ad una presa d'aria laterale delle monoposto di Formula 1. Profili diversi, meno invasive e più eleganti all'impatto visivo. Servono per imprimere una deportanza aerodinamica e tenere il davanti schicciato a terra, arrivando a circa 10-15 chili. Una soluzione a detta del team Ducati, in grado di dare più garanzie sia dal punto di vista della stabilità che in accelerazione.

Arriva sempre primo

Ricevi live da SkySport le breaking news sui principali eventi sportivi. Per accettare le notifiche devi dare il consenso nel successivo popup.

Ricevi le notifiche