MotoGP, GP Catalunya. Valentino Rossi: "Potenziale migliore rispetto al Mugello"

MotoGp
Valentino Rossi è secondo nel Mondiale a 23 punti da Marquez (Getty)

Valentino positivo verso il GP di Catalogna: il nuovo asfalto ed i recenti test dovrebbero aver fatto bene alla M1. Vinales: "Pista speciale, sono motivato"

L'ORDINE DI ARRIVO

LA CLASSIFICA - IL CALENDARIO

Yamaha si presenta a Barcellona con una ritrovata fiducia nella propria competitività. Erano andati bene, infatti, il mese scorso, i test collettivi pre-GP per prendere confidenza con il nuovo asfalto ed il layout modificato del Montmelò (nel T3 nella zona della curva 13, quella del tragico incidente di Salom). Vinales era stato il più veloce seguito da Zarco, con Rossi sesto alla ricerca del miglior set up in vista della gara di casa al Mugello.

Il “Dottore” dopo il podio nel GP d’Italia ed il ko di Marquez ha ridotto a 23 punti il gap dal leader in classifica della Honda e spera di poter approfittare del GP catalano per non perdere contatto con la testa della classifica, sfruttando le tappe di Barcellona ed Assen sulla carta favorevoli alla Yamaha. Su questa pista il nove volte campione del mondo ha già vinto in dieci occasioni , sette delle quali nella top class (2001, 2002, 2004, 2005, 2006, 2009 e 2016).

Maverick Viñales, terzo in classifica al momento (a -5 da Rossi), non è mai salito sul podio qui in MotoGP, mentre è arrivato secondo in 125 nel 2011, un primo e terzo in Moto3 nel 2012 e 2013 e secondo in Moto2 nel 2014. Deve ancora salire sul podio della MotoGP a Barcellona, questo è il suo obiettivo per questo fine settimana.

Valentino Rossi: “Spero di poter essere più forte sul circuito di Catalunya, penso che il nostro potenziale sia migliore di quanto non lo fosse al Mugello. Nei test al Montmeló abbiamo trovato qualcosa. Il nuovo asfalto ci aiuta. In alcuni punti soffrivamo ancora, ma dobbiamo rimanere concentrati, non arrenderci e cercare di guadagnare punti”.                       

Maverick Viñales: “Montmeló è una pista molto speciale per me perché è il mio Gran Premio di casa. C'è sempre una bella atmosfera lì, con così tanti fan entusiasti. Nonostante il risultato al Mugello siamo di buon umore e molto motivati. Cercheremo di ottenere più punti possibili per continuare a migliorare la classifica. Mi piacerebbe essere sul podio a Montmeló, sarebbe fantastico per me e per la squadra. Stanno lavorando duro per trovare il miglior assetto per la nostra moto ad ogni GP, quindi concentriamoci e mostreremo il lato migliore di noi ai nostri fan”.

Arriva sempre primo

Ricevi live da SkySport le breaking news sui principali eventi sportivi. Per accettare le notifiche devi dare il consenso nel successivo popup.

Ricevi le notifiche