Moto3, ruggito Bulega poi la caduta

MotoGp

Anna Maria Di Luca

Nicolò Bulega a Montmelò in testa al gruppo

Al Gran Premi Monster Energy de Catalunya una gran prova di Nicolò che ritrova se stesso ed anche la testa del gruppo, una incolpevole e rocambolesca scivolata lo mette poi fuori gioco. Foggia nono è in Top 10. Vince Bastianini

LA CLASSIFICA - IL CALENDARIO

TUTTI I VIDEO

Lo Sky Racing Team VR46

Gara al batticuore per lo Sky Racing Team VR46 sulla pista di Montmelò. Bulega è tornato a combattere per il podio dando un gran bel segnale al team. Al Gran Premi Monster Energy de Catalunya vince Bastianini, secondo Bezzecchi e terzo per la prima volta sul podio l'argentino Rodrigo. Nicolò Bulega coinvolto in una caduta rocambolesca insieme ad Aron Canet e Albert Arenas, è uscito nel  suo momento migliore. Dennis Foggia pur non al meglio  Dennis Foggia è stato artefice di una bellissima rimonta tagliando il traguardo in nona piazza. 

 

Disappunto Bulega

Nicolò ha iniziato in sordina la gara a Montmelò faticando nei primi giri e rischiando di perdere il gruppone. La caduta di Jorge Martin alla curva 9 arresta la fuga dello spagnolo e trasforma la corsa in una competizione di gruppo. E' qui che Bulega sa cogliere l'occasione. Il pilota dello Sky Racing Team VR46 da dietro rientra sino a toccare la seconda posizione e poi la prima, quando mancavano 11 giri al termine. Una reazione importante per Nicolò che si avvia nuovamente a conquistare punti, cosa che non succedeva dal Gran Premio di Australia della scorsa stagione, quando fu undicesimo. Ma l'ostacolo era dietro l'angolo e quando mancavano 6 giri dal termine Bulega si è trovato coinvolto nella caduta che ha messo fuori gioco anche Canet e Arenas. Un comprensibile disappunto sul volto dell'italiano. E' da inizio stagione che Bulega sta lavorando duro per trovare il giusto feeling e ritornare competitivo.

Rookie competitivo

Dennis Foggia che scattava dalla 25esima casella della griglia, ha ricucito il divario con il gruppo davanti a lui risalendo la classifica fino al sesto posto. Un contatto di gara poi, nel giro finale, lo ha relegato ai limiti della Top10. Il giovane pilota del team Sky VR46 ha chiuso in nona posizione ed ha conquistato 7 punti. La vittoria è di Enea Bastianini che era partito dalla pole, l'ultimo pilota italiano che si era imposta sul circuito di Montemelò era stato Andrea Iannone nel 2009. 

 

Arriva sempre primo

Ricevi live da SkySport le breaking news sui principali eventi sportivi. Per accettare le notifiche devi dare il consenso nel successivo popup.

Ricevi le notifiche

Fai login per ottenere il meglio subito

Accedi con il tuo Sky ID o registrati in pochi istanti.