Moto2, Assen: poker capolavoro di Bagnaia ed è fuga mondiale

MotoGp

Pecco con lo Sky Racing Team VR46 centra la quarta affermazione stagionale ed è sempre più leader del campionato, bella gara anche da parte di Luca Marini

LA CLASSIFICA - IL CALENDARIO

TUTTI I VIDEO

Lo Sky Racing Team VR46

Leader in tutti i turni di prove libere, pole position, vittoria ritrovandosi in testa dal primo all'ultimo giro di gara con un passo formidabile, un "martello" costantemente sull'1'38". Francesco Bagnaia al TT Circuit Assen realizza un capolavoro, mettendo a segno la quarta vittoria stagionale ed in carriera con lo Sky Racing Team VR46 nel Mondiale Moto2, involandosi sempre più al comando della classifica di campionato. Un weekend d'autore per Pecco in una giornata dove sorride anche Luca Marini, ottavo ed in grande evidenza nelle prove.

Bagnaia cala il poker

Losail, Austin, Le Mans, adesso anche Assen. Sul tracciato della sua prima vittoria in carriera nel Motomondiale (2016, classe Moto3 a capeggiare un quintetto tutto italiano), Francesco Bagnaia torna sul gradino più alto del podio dopo due gare a digiuno di successi e di top-3. Per riappropriarsi del trofeo riservato al vincitore Pecco si è reso protagonista di una gara esente da errori, più difficile di quanto possa sembrare in apparenza. Scattato dalla pole e ritrovatosi in testa sin dalla staccata della prima curva, il ventunenne pilota chivassese ha dovuto gestire moto, pneumatici e tenere alto il livello di concentrazione per tutti e 25 i giri in programma, vissuti in solitaria. Scappato via rispetto ai più diretti inseguitori con un vantaggio effettivo superiore ai 2", Bagnaia ha così messo a segno la sesta vittoria in carriera nel Motomondiale, la quarta in Moto2 che vale una nuova (mini) fuga in campionato: con Miguel Oliveira sesto sono ora 16 i punti di vantaggio rispetto al pilota portoghese, 34 nei confronti di Alex Marquez (3° preceduto da Fabio Quartararo oggi), 51 a scapito di Lorenzo Baldassarri costretto ad alzare bandiera bianca per la foratura dello pneumatico posteriore quando si ritrovava secondo.

Marini top-10 importante

In un weekend da incorniciare per lo Sky Racing Team VR46 c'è spazio anche per Luca Marini. Qualificatosi per la prima volta in carriera nel Motomondiale in prima fila, tuttora alle prese con una spalla non al meglio ha concluso ottavo sul traguardo guadagnando punti preziosi per la classifica con la ripromessa di confermarsi ad alti livelli tra due settimane al Sachsenring, ultimo Gran Premio prima della pausa estiva.

Arriva sempre primo

Ricevi live da SkySport le breaking news sui principali eventi sportivi. Per accettare le notifiche devi dare il consenso nel successivo popup.

Ricevi le notifiche