Motogp: Team Sic Yamaha, Scott Redding per il 2019 si candida sui social

MotoGp

Il pilota britannico, impegnato quest'anno nel Mondiale di MotoGP con Aleix Espargaró, sui social lancia un appello: "Fate un retweet se pensate che io debba correre sulla seconda moto del Team Sic-Yamaha nel 2019"

E' UFFICIALE: DAL 2019 TEAM SIC-YAMAHA

PEDROSA, FUTURO INCERTO: GLI SCENARI

Non è il primo, ma è di sicuro quello che si è proposto al team Sic-Yamaha (team satellite della Yamaha ufficializzato questa settimana dopo giorni di intense trattative) nel modo più originale, Scott Redding. Il pilota britannico, che attualmente fa coppia con Aleix Espargaró in Aprilia, è "sceso in pista" sul proprio account twitter lasciando un messaggio ai tifosi: "Fate un retweet se pensate che debba essere io a guidare la seconda moto del team Sic-Yamaha nel prossimo anno. Non voglio soldi, ma una moto competitiva". Nel frattempo sale l'attesa per la decisione di Dani Pedrosa, che verrà comunicata giovedì. Per ora nel paddock si fa sempre più insistente la voce che lo spagnolo sia orientato al ritiro. Non è un caso, dunque, che in molti si stiano candidando sulla seconda Yamaha del team Petronas. I nomi tra cui scegliere sono tanti: Alvaro Bautista, Lorenzo Baldassarri, Fabio Quartararo, Milla Kallio e ora anche Scott Redding.

Arriva sempre primo

Ricevi live da SkySport le breaking news sui principali eventi sportivi. Per accettare le notifiche devi dare il consenso nel successivo popup.

Ricevi le notifiche