Sachsenring, lo Sky Racing Team VR46 si prepara alla sfida

MotoGp
bagnaia_marini_assen_2018

Prima della pausa estiva, il Gran Premio di Germania offre tanti spunti d'interesse: Bagnaia difende la leadership in Moto2, Marini a caccia di conferme, Bulega e Foggia pronti a dare il massimo

LA CLASSIFICA - IL CALENDARIO

TUTTI I VIDEO

Lo Sky Racing Team VR46

Tradizionale appuntamento di chiusura della prima parte di stagione, il Sachsenring si appresta ad ospitare l'edizione 2018 del Gran Premio di Germania con lo Sky Racing Team VR46 che suona la carica. Con Francesco Bagnaia leader del Mondiale e Luca Marini competitivo non mancano le aspettative di ben figurare nella classe Moto2, mentre in Moto3 Nicolò Bulega e Dennis Foggia puntano a confermare quanto di buono espresso al TT Circuit Assen.

Bagnaia leader, Marini in crescita

Con 16 punti di vantaggio su Miguel Oliveira in campionato, al Sachsenring Francesco Bagnaia si presenterà nuovamente da capo-classifica del Mondiale Moto2. Per confermarsi al comando della generale 'Pecco' punterà ad un risultato di rilievo, facendo affidamento sul 3° posto in gara dello scorso anno. "Veniamo da un weekend davvero positivo ad Assen dove siamo riusciti ad essere competitivi e riaprire il gap in campionato", spiega il ventunenne pilota chivassese. "Al Sachsenring ci sarà l'ultimo GP prima della pausa estiva e sarà importante rimanere concentrati e centrare un buon risultato per poi recuperare energie in vista della seconda metà della stagione. Il tracciato è forse il più corto del campionato e sarà una gara molto lunga ma, nello stesso tempo, altrettanto dura: il layout è particolarmente impegnativo". La prima fila conquistata al Dutch TT ha dato un ulteriore impulso alle motivazioni di Luca Marini, pronto a dare il massimo al Sachsenring. "Ad Assen, in gara, mi aspettavo di raccogliere qualcosa di più ma, nel complesso, il weekend è stato positivo e in qualifica ho centrato un bel traguardo", ricorda Marini che concluse 6° il GP del Sachsenring nel 2016. "Ci aspetta una pista corta, stretta e per questo insidiosa. Tanti saliscendi e un layout che mette a dura prova dal punto di vista fisico. Spero di riuscire a gestire questo aspetto al meglio e di non avere fastidio alla spalla".

Le aspettative di Bulega e Foggia

Tornato protagonista nelle ultime due gare, il Sachsenring per Nicolò Bulega offre una nuova opportunità di mettersi in luce nella competitiva classe Moto3. "Assen è stato un weekend importante per me", spiega il pilota dello Sky Racing Team VR46. "Ho centrato la prima fila e chiuso la gara a soli 9 decimi di distacco dal quarto. Abbiamo fatto un altro step sul setting e ancora possiamo migliorare per riuscire ad essere competitivi non solo sul giro secco, ma anche in gara. Sachsenring non è tra le mie piste preferite, ma sicuramente la discesona a metà tracciato è qualcosa di unico nel suo genere". Circuito completamente inedito per Dennis Foggia, a caccia del terzo piazzamento in zona punti consecutivo. "Sarà l'ennesimo debutto per me: un'altra di quelle piste in cui non ho mai corso", ricorda il rookie dello Sky Racing Team VR46. "Non vedo l'ora di arrivare in fondo alla lunga discesa e capire cosa si prova. Anche ad Assen, siamo partiti da zero con linee e traiettorie ma, in gara, sono riusciti a trovare il feeling che volevo con la moto e ho recuperato davvero tante posizioni. Le sensazioni alla guida sono buone e continueremo a lavorare per fare un altro passo in avanti sul setting".

Arriva sempre primo

Ricevi live da SkySport le breaking news sui principali eventi sportivi. Per accettare le notifiche devi dare il consenso nel successivo popup.

Ricevi le notifiche