MotoGP, GP Germania. Mika Kallio dopo l'incidente: "Sono fortunato, poteva andare molto peggio"

MotoGp

Kallio out in qualifiche e gara in Germania a causa dell'incidente nelle Libere del venerdì. Il pilota finlandese ha subito una lesione ai legamenti del ginocchio destro, sarà necessario un intervento chirurgico: "La moto mi ha colpito perché siamo finiti nell’air fence insieme, forse è stato quello a causare l’infortunio"

IL RACCONTO DELLA GARA DI MOTOGP

L'INCIDENTE DI KALLIO

Mika Kallio ha subito una lesione ai legamenti del ginocchio destro dopo l’incidente nella seconda sessione di Libere al Sachsenring. Il pilota finlandese è andato lungo alla curva 8, sbattendo a gran velocità contro le barriere. L’impatto con gli air fence per fortuna ha ridotto le forza dell’urto, che è rimasto comunque molto forte. Nell’incidente Kallio è stato anche colpito dalla sua KTM, che lo ha investito a causa di uno sfortunato rimbalzo. Vista la dinamica dell’impatto, Kallio può comunque ritenersi fortunato: il pilota sarà operato, weekend già terminato. Niente qualifiche nè gara del GP di Germania.

Kallio racconta l'incidente: "La moto mi ha colpito"

"Stavo entrando in curva frenando, la ruota posteriore ha perso contatto con l’asfalto. Ho dovuto rialzare la moto e sapevo che sarei finito nella ghiaia. Andavo piuttosto veloce, sfortunatamente non sono riuscito a curvare e le barriere erano sempre più vicine. Tutto è successo in uno o due secondi, ho dovuto prendere una decisione molto velocemente. Ho cercato di andare giù con la moto per evitare l’impatto, ma sono volato contro il muro. La moto mi ha colpito perché siamo finiti nell’air fence insieme, forse è stato quello a causare l’infortunio al ginocchio. Comunque, considerando la velocità, penso di essere stato fortunato, sarebbe potuta andare molto peggio. Sentivo che qualcosa non andava con il ginocchio, ma allo stesso tempo mi sono sentito anche sollevato. Mi ero già lesionato i legamenti in passato, ma mai così gravemente. Sento molto dolore quando mi muovo. All’inizio pensavo fosse solo una botta, ma i dottori mi hanno detto che dovrò operarmi. Dovremo organizzarci, spero di tornare quando starò bene. Correre in Austria sarebbe molto importante per me, ci sono 4 settimane prima di quella gara. Non posso dire cosa accadrà, ma spero di potere essere in pista".

Arriva sempre primo

Ricevi live da SkySport le breaking news sui principali eventi sportivi. Per accettare le notifiche devi dare il consenso nel successivo popup.

Ricevi le notifiche