MotoGP GP Germania. Fast & Curious Sachsenring

MotoGp

Michele Merlino

I primi 3 in gara Marquez-Rossi-Vinales sono, nello stesso ordine, i primi 3 della classifica mondiale. MM93 raggiunge le 40 vittorie in top class e Rossi il 196° podio (cinque quest'anno e 232° in tutte le classi)

L'ORDINE DI ARRIVO

LA CLASSIFICA AGGIORNATA

IL CALENDARIO

Tutti gli incredibili numeri di Marc Marquez

Nona pole e nona vittoria consecutiva (in tutte le classi) per MM93 sulla pista del Sachsenring. Per il Cabroncito nel weekend sono arrivati: la 48esima pole, la 40esima vittoria, il 70esimo podio e il 20esimo Hat-Trick (pole, vittoria, giro veloce) in MotoGP. Il 6 volte campione del mondo eguaglia la sequenza record di vittorie al Sachsenring in top-class, 6, stabilita da Giacomo Agostini sul circuito stradale dal 1967 al 1972.

Honda al top, Yamaha insegue con costanza

Per la Honda è la nona vittoria consecutiva (sequenza iniziata con Pedrosa) al Sachsenring e l’ottava pole di fila sul circuito tedesco. Prima posizione costruttori ancora al sicuro con 40 punti di vantaggio su Yamaha che però guida la classifica dei team. Rossi e Vinales salgono entrambi sul podio ma il digiuno di vittorie continua: siamo a 19 gare consecutive dalla vittoria del 9 volte campione del mondo ad Assen nel 2017, peggior striscia dall’arrivo di Rossi nel team di Iwata, era il 2004. Per il pilota di Tavullia arriva il decimo podio in top-class al Sachsenring, migliorando un record già suo. Per la decima volta in carriera arriva secondo dietro a Marquez segnando il 196° podio in MotoGP (232 in tutte le classi). In attesa degli sviluppi dell’elettronica che dovrebbero essere portati in pista a Brno, la costanza di rendimento è fondamentale per poter pensare di ridurre il gap da Marquez nella seconda parte di stagione.

Arriva sempre primo

Ricevi live da SkySport le breaking news sui principali eventi sportivi. Per accettare le notifiche devi dare il consenso nel successivo popup.

Ricevi le notifiche