user
22 luglio 2018

World Ducati Week 2018, l'edizione dei record

print-icon

Sembrava quasi impossibile battere il record di presenze dell'ultima edizione del World Ducati Week e invece gli oltre 91.000 ducatisti nei tre giorni dedicati alle moto di Borgo Panigale non lasciano spazio a dubbi

È stata l'edizione dei record, sul circuito di Misano. È stata l'edizione della Race of Champions, con 12 piloti MotoGP e Superbike in pista con le nuove Panigale V4 S. Con una gara alla Lorenzo, ha vinto Michele Pirro, collaudatore tuttofare, wild card per eccellenza e professionista serissimo. Dietro di lui, anche qualche bel sorpasso, per conferma, chiedere a Miller, oppure a Petrucci.

E se Pirro conosce la nuova V4 meglio di chiunque altro sembra che Tito Rabat ne abbia addirittura voluta una per prepararsi al meglio come da sua abitudine. Ma il WDW è soprattutto una comunità, il senso di appartenenza ad un marchio che è molto di più dei un semplice brand. Solo così è possibile portare a Misano ducatisti da 5 continenti, e c'è anche chi per esserci ha percorso 7.500 km in sette giorni. Alla fine, tra piloti come Stoner, Dovizioso e Lorenzo, il più amato sembra essere un ingegnere: Gigi Dall’Igna. D'altronde, solamente a Misano c’erano più di 91.000 persone che da queste moto che si aspettano ancora tanto, a partire già da Brno. 

WDW 2018, tutti i video

LE ULTIME NOTIZIE DI SKYSPORT

I PIU' LETTI DI OGGI
I più letti di oggi