MotoGP, GP di Gran Bretagna. Riviviamo lo spettacolo delle ultime tre edizioni

MotoGp

Michele Merlino

Gli highlights degli ultimi tre GP di Gran Bretagna: dalla vittoria di Dovizioso davanti alle Yamaha dello scorso anno, alla sorpresa di Vinales nel 2016 con la Suzuki fino ad arrivare al primo ed unico successo a Silverstone di Valentino Rossi nel 2015

SILVERSTONE, GARE CANCELLATE

LA CLASSIFICA - IL CALENDARIO

2017: DoviPower davanti alle Yamaha

Rossi conduce il GP dal via fino a tre giri dalla fine, quando viene passato da Dovizioso, che va a vincere. Rossi viene quindi passato dopo poche curve anche da Vinales, e termina terzo, mentre Maverick non è in grado di attaccare con successo il pilota Ducati nel corso dell’ultimo giro. Marquez, a lungo in lotta con Dovizioso, è costretto al ritiro a sette giri dalla fine: per la prima volta da quando è approdato in MotoGP si ferma per un guasto alla sua Honda. Il ritiro dello spagnolo consegna la testa del mondiale a Dovizioso, con un vantaggio di 9 punti su Marquez.

2016: Super Vinales

Vinales prende la testa della corsa al primo giro e non si guarda più indietro: è il settimo vincitore diverso nelle ultime sette gare della top-class. La gara per i gradini più bassi del podio è una lotta accanita a causa delle diverse scelte delle gomme, dovute alla mancanza di prove con pista asciutta nel corso del weekend. Negli ultimi giri Marquez sembra in grado di aggiudicarsi il secondo posto, ma si tocca con Crutchlow e scivola in quinta posizione, risalendo alla quarta finale. L’errore di Marquez lascia la seconda piazza a Crutchlow e la terza a Rossi, che recupera solo tre punti a Marquez, leader del mondiale con 50 lunghezze su Valentino.

2015: Finalmente Rossi

Si prende il via con la pioggia e Rossi impiega solo due giri per passare dalla quarta posizione in griglia alla testa della gara. Lo segue da vicino Marquez, che tuttavia cade alla Copse al 13° passaggio, lasciando Rossi libero di gestire la sua gara: Valentino non commette errori e vince per la prima volta a Silverstone. Dietro a lui Petrucci e Dovizioso hanno ragione di Lorenzo e completano un podio tutto italiano.

Arriva sempre primo

Ricevi live da SkySport le breaking news sui principali eventi sportivi. Per accettare le notifiche devi dare il consenso nel successivo popup.

Ricevi le notifiche