MotoGP, Misano 2018: in casa Aprilia c’è fiducia dopo i test

MotoGp

Aprilia si presenta a Misano con fiducia, dopo i positivi test di agosto sul circuito Marco Simoncelli. La casa italiana conferma l’impegno in MotoGP e la volontà di migliorare le prestazioni della RS-GP, il cui sviluppo proseguirà senza sosta anche dopo il GP con due ulteriori giornate di test

MISANO, TRIONFO DI DOVIZIOSO

LA CLASSIFICA - IL CALENDARIO

Aprilia gioca in casa al Misano World Circuit Marco Simoncelli e ancor di più il Team Gresini che porta in pista le moto di Noale e che ha sede a Faenza. La casa italiana entra con fiducia nell’ultimo terzo del mondiale 2018 e si presenta a Misano ben preparata grazie alla sessione di test svolti in agosto, con riscontri incoraggianti. Nel box, oltre ai previsti aggiornamenti tecnici, si segnala l’arrivo di Pietro Caprara al fianco di Aleix Espargaró, del quale sarà capotecnico fino a fine stagione.

Aleix Espargaro’ - “Sono motivato per la gara di Misano, è la gara di casa di Aprilia e tutti vogliono dare il massimo. Nel test di qualche settimana fa siamo andati bene, sappiamo di dover lavorare perché i risultati in questo momento non sono quelli che ci aspettiamo. Proprio per questo saremo in pista anche lunedì e martedì, a continuare lo sviluppo della RS-GP”.

Scott Redding - “Mi piace il circuito di Misano e il test di un paio di settimane fa è stato piuttosto positivo. È sempre bello correre in Italia, sia per l’atmosfera speciale sia per i fan che sono appassionati e calorosi. Il layout della pista sarà impegnativo per le caratteristiche della nostra moto, dovremo lavorare al meglio durante il weekend per farci trovare pronti in gara”.

Arriva sempre primo

Ricevi live da SkySport le breaking news sui principali eventi sportivi. Per accettare le notifiche devi dare il consenso nel successivo popup.

Ricevi le notifiche