Moto2, Aragon: Bagnaia al top per passo e time attack

MotoGp
bagnaia_moto2_fp

Miglior tempo per Pecco nelle seconde prove libere del suo 100° Gran Premio in carriera, più in difficoltà Luca Marini alla ricerca del giusto compromesso di messa a punto

LA CLASSIFICA - IL CALENDARIO

TUTTI I VIDEO

Lo Sky Racing Team VR46

Inizia nel miglior modo possibile il weekend del 100° Gran Premio in carriera di Francesco Bagnaia. Con la KALEX #42 dello Sky Racing Team VR46 il capo-classifica del Mondiale Moto2 ha staccato il miglior tempo nella seconda sessione di prove libere al MotorLand Aragon, mostrandosi competitivo e veloce sul passo-gara in entrambi i turni di attività del venerdì. Un brillante avvio per 'Pecco', non altrettanto per Luca Marini, diciannovesimo ed alla ricerca del giusto compromesso di messa a punto.

Bagnaia riferimento della categoria

Nella graduatoria riepilogativa dei tempi FP1-FP2 spicca Marcel Schrotter con il tempo di 1'53"570 siglato nella mattinata, ma nel complesso Francesco Bagnaia è già il riferimento della classe Moto2 in Aragona. Secondo nelle FP1 in 1'53"754, nel pomeriggio in 1'53"784 ha stampato il miglior tempo a precedere proprio il pilota tedesco viaggiando con una rimarchevole costanza di rendimento sul passo-gara. Leader del Mondiale con 8 punti di vantaggio su Miguel Oliveira, Bagnaia vuole celebrare al meglio il suo 100° GP in carriera nel Motomondiale: i festeggiamenti domenica al via della gara in programma alle 12:20.

Marini cerca il giusto feeling

Per Luca Marini non è stato un inizio spumeggiante di weekend in Aragona. Con il crono di 1'54"574 conseguito nella mattinata si ritrova diciannovesimo nella graduatoria riepilogativa dei tempi FP1-FP2, lontano dai suoi abituali standard di competitività, ma già con le idee chiare per risalire la china a partire dalle FP3 in programma nella mattinata di domani.

Arriva sempre primo

Ricevi live da SkySport le breaking news sui principali eventi sportivi. Per accettare le notifiche devi dare il consenso nel successivo popup.

Ricevi le notifiche