MotoGP, GP Malesia. Lorenzo: "Poche speranze di riuscire ad affrontare la gara"

MotoGp

Lorenzo ancora in difficoltà per i postumi delle cadute di Aragon e Thailandia: "Sento molto dolore, sabato mattina deciderò se affrontare la gara. Credo che la Ducati mi capisca, se mi ritrovo in questa situazione in fondo non è colpa mia"

GP della Malesia in diretta esclusiva su Sky Sport MotoGP. Tutte le sessioni in pista visibili anche su Sky Uno. Anticipate di due ore le gare per evitare il maltempo: Moto3 alle 3:00, Moto2 alle 4:20, MotoGP alle 6:00

LE QUALIFICHE - GUIDA TV

LA CLASSIFICA - IL CALENDARIO

Ultimo nella classifica combinata dei tempi del venerdì a oltre 3 secondi dalla vetta occupata da Alex Rins, Jorge Lorenzo resta in dubbio per il GP in Malesia: le prime due prove libere hanno evidenziato una situazione ancora critica per lo spagnolo, che sta cercando di rientrare dopo le cadute di Aragon e Thailandia. "Di solito per questo tipo di lesioni servono 21 giorni per recuperare, invece dopo una settimana ho già tolto il gesso", spiega il ducatista, "Va sicuramente meglio rispetto al Giappone, dove non riuscivo a fare nemmeno un giro, ora posso girare ma sono davvero lento, non riesco a forzare in frenata e nei cambi di direzione, è molto difficile essere competitivo, nelle staccate sento molto dolore". "Dobbiamo ricordarci che se mi trovo in questa situazione non è per colpa mia", aggiunge Lorenzo, "In Thailandia si è verificato un problema tecnico che mi ha fatto cadere. Credo che la Ducati mi capisca".

"Poche speranze, ma non molliamo mai"

Cosa fare, dunque? "Sabato mattina prenderemo la decisione migliore per la gara. Una notte cambierà poco, ma se pensiamo che non cambierà nulla allora non recupererò mai. Qualcosa migliorerà. Ci abbiamo provato, abbiamo lavorato molto nella clinica mobile facendo ogni tipo di trattamento per accelerare questo recupero. Le speranze non sono tante ma non molliamo mai, aspettiamo e vediamo domattina come mi sento. È inutile prendere una decisione adesso". E' dura fissare un obiettivo per il GP: "Puntare a un posto nella top ten è impossibile essendo in queste condizioni, ma ci proviamo".

Arriva sempre primo

Ricevi live da SkySport le breaking news sui principali eventi sportivi. Per accettare le notifiche devi dare il consenso nel successivo popup.

Ricevi le notifiche