Moto3, GP Valencia 2018. Quattro italiani in lotta dietro a Martin

MotoGp

Paolo Lorenzi

I due italiani separati in classifica da nove punti si giocano il secondo posto in campionato. Dove sono ben quattro gli italiani alle spalle del neo iridato Martin. Tra Bastianini e Dalla Porta lotta in famiglia per decretare il migliore

Il GP di Valencia è in diretta su SkySportMotoGP. Le gare: Moto3 dalle 11, Moto2 dalle 12.20, MotoGP dalle 14

LE PAROLE DEI PILOTI

LA CLASSIFICA - IL CALENDARIO

L’unica certezza in Moto3, titolo di Martin a parte, è che il ruolo di vicecampione andrà senz’altro a un pilota italiano. Ce ne sono ben quattro in classifica alle spalle del neo iridato: si va da Bezzecchi, a Di Giannatonio, a Bastianini, a Dalla Porta. Gli ultimi due, compagni di squadra, possono anche giocarsi una sorta di derby in famiglia, per stabilire chi sia il più forte all’interno dello stesso box. Ma per il ruolo di vicecampione della Moto3, la sfida è più che altro ristretta ai primi due. Il Bezz e il Diggia, come ormai sono conosciuti anche dal pubblico, non sono in realtà due acerrimi rivali, anzi, in comune condividevano la rivalità con Jorge Martin, avversario diretto del romagnolo nella sfida al titolo e compagno di squadra del romano. Entrambi coltivavano l’ambizione di arrivargli davanti. Vabbé, sarà per il prossimo anno, quando tutti e tre si ritroveranno a gareggiare in Moto2. Intanto, però, sarà bello vedere chi arriverà ai blocchi di partenza del 2019 con la maglia da vicecampione. Tra il Bezz e il Diggia, in definitiva, ci sono appena nove punti di differenza. Né tanti né pochi, non abbastanza per rilassarsi, mettendosi nei panni di Bezzecchi, ma nemmeno facili da recuperare in una sola gara per Di Giannantonio. Motivo in più per godersi il duello.

Arriva sempre primo

Ricevi live da SkySport le breaking news sui principali eventi sportivi. Per accettare le notifiche devi dare il consenso nel successivo popup.

Ricevi le notifiche