CEV a Valencia: Pagliani dà forfait, Fernandez è campione

MotoGp
Fernandez_cev

Manuel Pagliani non correrà l’ultimo appuntamento del CEV in programma questo weekend a Valencia. Raul Fernandez è matematicamente campione, mentre si apre la caccia al secondo posto in classifica. In Moto2 passerella finale per Jesko Raffin. Diretta a partire dalle 10.55 su Sky Sport MotoGP HD

La lotta per il titolo mondiale junior Moto3 era rimasta appesa a un filo dopo il weekend di Albacete, con Fernandez davanti a Pagliani di quarantanove punti. L’italiano avrebbe dovuto vincere entrambe le gare al Ricardo Tormo sperando in una debacle del suo rivale, ma la sua assenza dettata da motivazioni personali e di budget chiude i conti in anticipo (al suo posto ci sarà Davide Pizzoli). È dunque Fernandez ad aggiudicarsi il titolo, spezzando il filotto di vincitori italiani che durava dal 2015. Per il pilota veneto rimane il rimpianto di una stagione condizionata da enorme sfortuna, che lo ha progressivamente allontanato dalla vetta.

Resta aperta la contesa per la piazza d’onore in campionato. Attualmente terzo, Yuki Kunii deve guardarsi le spalle dal ritorno di Jeremy Alcoba, Sergio Garcia (dominatore di gara 1 a Valencia a inizio stagione) e Ai Ogura, ancora matematicamente in corsa. Molti occhi saranno però puntati su Can Oncu, reduce dallo storico debutto con vittoria nel mondiale Moto3. Le condizioni di pioggia hanno esaltato la sua grande sensibilità sull’asfalto viscido, di cui già aveva dato sfoggio ad Albacete, ma resta da vedere se con pista asciutta saprà confermare i passi avanti fatti in stagione. Anche Celestino Vietti Ramus e Aleix Viu possono dire la loro per la vittoria, alla luce delle ottime prestazioni mostrate nel round di Cheste nella prima parte dell’anno.

In Moto2 Jesko Raffin potrà correre l’unica gara in programma per la classe di mezzo con la certezza del titolo conquistato ad Albacete. Rispetto a inizio stagione, tuttavia, Edgar Pons è nettamente salito di colpi e potrebbe essere un serio candidato alla vittoria di giornata. Raffin arriva “fresco” dal fine settimana del mondiale, seppur condizionato dalla pioggia, mentre Pons è stato sostituito in SpeedUp da Tommaso Marcon, che ha così debuttato nel mondiale. L’italiano si è laureato Rookie of the Year con una gara di anticipo e viene da due terzi posti a Jerez e Albacete, candidato nuovamente per una posizione importante a Valencia. Hector Garzò e Javi Orellanam, che sostituirà Lukas Tulovic, impegnato nei test della Moto2 mondiale, sono chiamati a un ultimo graffio prima della fine della stagione; entrambi hanno potuto saggiare l’asfalto del Ricardo Tormo in occasione del mondiale, ma lo spagnolo non ha preso parte alla gara per i postumi di una caduta in prova.

Arriva sempre primo

Ricevi live da SkySport le breaking news sui principali eventi sportivi. Per accettare le notifiche devi dare il consenso nel successivo popup.

Ricevi le notifiche