MotoGP, Valentino Rossi a Sky: "Ecco come nasce il mio nuovo casco". FOTO E VIDEO

MotoGp

Rossi è entrato in pista a Sepang per i test con un nuovo casco caratterizzato da colori fluorescenti. Un'idea suggerita dallo stesso Valentino al suo grafico Drudi, come racconta a Sky: "Ho lanciato la sfida ad Aldo, gli ho dato le linee guida: volevo un casco che potesse somigliare a un quadro, con pennellate a mano libera"

L'ESCLUSIVA: LORENZO A SKY SPORT24

ROSSI: "SONO PREOCCUPATO"

Anno nuovo, disegno nuovo. In occasione dei test di Sepang, Rossi ha presentato il suo nuovo casco. Il design, come sempre, è realizzato da Aldo Drudi, storico grafico del pilota Yamaha. È stato lo stesso Valentino a dare lo spunto a Drudi per questa nuova creazione, come spiega in un’intervista a Sky Sport: "Al momento di fare il casco per i test invernali, ho lanciato la sfida ad Aldo Drudi. Gli ho detto che sarebbe dovuto tornare ai vecchi tempi, riprendere il pennello in mano per disegnare un casco che può assomigliare a un quadro, fatto a mano libera. Lui ha preso il pennellone, e piano piano ha realizzato delle pennellate tutte diverse l’una dall’altra. Lo abbiamo seguito passo dopo passo, ho fatto diventare il casco più mio con il sole, la luna e il numero 46. Io gli ho dato le linee guida, poi ci ha pensato lui. Il risultato è molto buono, mi piace”.

La spiegazione del nuovo casco di Rossi

Il nuovo design del casco di Rossi si chiama "Winter Test 2019", per evidenziare il legame con i test di Sepang. Ha una grafica dai colori fluorescenti come il giallo, da sempre distintivo di Valentino, il verde, il fucsia e l’arancione. Immancabili il Sole e la Luna, ora stilizzati sul fronte della calotta con un sottile ma riconoscibile tratto blu. La ventennale accoppiata Rossi-Drudi ha optato per un design acceso e accattivante. Il casco è disegnato a larghe pennellate sovrapposte, che si accompagnano a un 46 scritto con effetto "a mano libera". Un design movimentato, che si differenzia dalla sobria grafica "Soleluna" utilizzata da Valentino durante il Mondiale 2018.

I più letti