Moto2 e Moto3, test di Jerez: risultati e tempi della seconda giornata

MotoGp

Marta Abiye

Moto2 (Instagram)

Prosegue positivamente il lavoro degli italiani in Moto2 e Moto3: tra i primi 10 in Moto2 al termine della seconda giornata di test a Jerez ci sono Baldassarri, Marini e Bastianini. Il migliore è uno spagnolo, Alex Marquez, autore del tempo di 1:41.208. In Moto3 svetta Canet in 1:46.455, ma sono soddisfatti Arbolino, Dalla Porta, Foggia e Fenati

LOSAIL, I TEST DELLA MOTOGP LIVE

TEST JEREZ, MOTO2 E MOTO3: COSI' LA PRIMA GIORNATA

IL CALENDARIO DEL 2019

Moto2: Alex Marquez al comando, conferme per Baldassarri e Marini

Seconda giornata di test a Jerez De La Frontera, per i piloti della Moto2 e della Moto3. In Moto2 i team si sono dedicati soprattutto a provare il nuovo motore Triumph e la centralina Magneti Marelli, protagoniste assolute di una rivoluzione tecnica che sta piacendo molto ai piloti e che rende la moto più "racing" e simile alla MotoGP. Effettivamente questo cambiamento tecnico ha fatto fare un grande balzo in avanti alla categoria, tanto che i tempi si sono abbassati di circa 6-7 decimi. Per quanto riguarda la classifica il miglior tempo è di Alex Marquez, che chiude davanti alla KTM di Brad Binder e a Jorge Navarro. Tra gli italiani continua a far bene Lorenzo Baldassarri, quarto davanti a Luca Marini, autore del quinto tempo. Il pilota dello Sky Racing team VR46 è stato veloce e costante per tutta la giornata e ha portato avanti un lavoro importante in vista della prima gara in Qatar. Chiude la top ten il primo dei rookie, Enea Bastianini, che ha migliorato di circa tre decimi il crono della prima giornata. Bene anche Bulega, che dopo una prima giornata sottotono ha ritrovato il feeling giusto migliorandosi di circa 7 decimi.

Moto3, Canet leader. Tre italiani nella top ten

In Moto3, complice il forte vento, i tempi sono stati più alti rispetto alla prima giornata di test. Il più veloce è stato Aron Canet, che con il team di Max Biaggi ha trovato una dimensione in cui si sente a suo agio, perfetta per sfruttare al massimo il suo potenziale. In seconda posizione Jaume Masia, che precede il primo degli italiani, Tony Arbolino. Il pilota del team Snipers dopo il miglior crono di ieri continua a dare segnali positivi. Alle sue spalle si piazza un ottimo Lorenzo Dalla Porta del team Leopard, che quest’anno punta a far bene sempre con un occhio puntato sui rivali della categoria. Bene anche lo Sky Racing Team VR46, con Dennis Foggia che ha migliorato di oltre due decimi il crono di ieri chiudendo nella top ten. Dall'altro lato del box continua il lavoro di Celestino Vietti in ottica gara, soprattutto per migliorare e rendere più fluido il suo stile di guida. Tra gli italiani bene anche Antonelli e Fenati, veloci e costantemente nella parte alta della classifica.

Moto2, Classifica combinata: la top ten

1

 

A. MARQUEZ

1:41.208

2

 

B. BINDER

+0.076

3

 

J. NAVARRO

+0.094

4

 

L. BALDASSARRI  

+0.168

5

 

L. MARINI

+0.215

6

 

S. LOWES

+0.218

7

 

R. GARDNER

+0.330

8

 

M. SCHROTTER

+0.401

9

 

X. VIERGE

+0.417

10

 

E. BASTIANINI

+0.443

Moto3, classifica combinata: la top ten

1

 

A. CANET

1:46.455

2

 

J. MASIA

+0.034

3

 

T. ARBOLINO

+0.075

4

 

L. DALLA PORTA

+0.156

5

 

M. RAMIREZ

+0.251

6

 

A. LOPEZ

+0.348

7

 

S. GARCIA

+0.395

8

 

A. SASAKI

+0.498

9

 

D. FOGGIA

+0.585

10

 

A. OGURA

+0.592

Arriva sempre primo

Ricevi live da SkySport le breaking news sui principali eventi sportivi. Per accettare le notifiche devi dare il consenso nel successivo popup.

Ricevi le notifiche