Esplora Sky TG24, Sky Sport, Sky Video
user
27 febbraio 2019

MotoGP 2019, presentazione Pramac. Bagnaia: "Grandi ambizioni". Miller: "Moto incredibile"

print-icon

I piloti della Ducati Pramac sono stati ospiti di Sky Sport 24 in occasione della presentazione della nuova livrea del team. Miller: "Questa nuova moto è veramente incredibile, devo fare il salto di qualità". Bagnaia: "Il feeling con la moto è cresciuto, la squadra è molto avanti"

TUTTE LE FOTO DELLA NUOVA DUCATI PRAMAC

LIVREA PRAMAC DISEGNATA DALLA LAMBORGHINI

MILLER E BAGNAIA A SKY, LE IMMAGINI DEL BACKSTAGE

Giornata insolita per Pecco Bagnaia e Jack Miller, che hanno presentato negli studi di Sky Sport 24 la nuova livrea della Ducati Pramac disegnata dalla Lamborghini. I due piloti ripongono molta fiducia in questa moto, soprattutto dopo i risultati positivi nei recenti test in Qatar. Pecco ha chiuso i test di Losail al 13° posto della classifica combinata (1:55.074). Miller ha concluso i test in Qatar con l'undicesimo tempo nella classifica combinata (1:54.851). L'australiano ha confermato il numero del Mondiale 2018: correrà ancora con il 43. Cambio di numero per Bagnaia: nel 2018 Pecco ha vinto il Mondiale Moto2 con il numero 42, nel 2019 esordirà in MotoGP con il numero 63.

Jack Miller: "Devo fare il salto di qualità"

"Questa per me è una stagione molto importante. Ho a disposizione la versione ufficiale della Ducati Desmosedici GP e devo dimostrare di poter essere competitivo e di poter stare con il gruppo di testa. Inoltre potrò contare sul supporto del mio team con il quale abbiamo costruito uno splendido rapporto nella passata stagione. Adesso è giunto il momento di fare un salto di qualità a livello di risultati. In Qatar abbiamo fatto dei buoni progressi, abbiamo lavorato molto sul passo gara. In Malesia è andata piuttosto bene, ma non eravamo ancora ai livelli di Losail. Bagnaia ha cercato di far tutto dopo i primi test, ha fatto davvero molto bene già in Malesia, raccogliendo più informazioni possibili. Anche se dall'esterno la moto sembra simile, dentro sono cambiate tante cose. Questa nuova moto è veramente incredibile, continua a migliorare, lavora molto bene con le gomme, credo che questo sia l'aspetto principale. Essere il pilota numero uno è bello, ma Bagnaia è un rookie forte, potrà vincere il premio di rookie dell'anno. Il Mondiale sarà molto equilibrato, perché i 'vecchi' piloti dovranno fare i conti con i nuovi piloti".

Pecco Bagnaia: "Abbiamo grandi ambizioni"

"Sono entusiasta di iniziare questa nuova avventura con una squadra che fin dal primo giorno si è dimostrata molto presente, molto attenta e con grandi ambizioni. Questi sono fattori molto importanti per me. Nei test abbiamo fatto bene, giro dopo giro il feeling con la moto è cresciuto. Il primo Gran Premio, però, è già alle porte e non vedo l’ora di scendere in pista in Qatar. I test sono andati ben oltre le mie aspettative. A Sepang siamo stati molto competitivi, a Losail è andata ancora meglio. Mi sono trovato subito a mio agio con questa nuova Ducati Pramac. Io e Miller lavoreremo insieme, anche se per il momento è stato difficile collaborare durante i test. L'elettronica di queste moto non è semplice da gestire, c'è il doppio del lavoro da fare rispetto alla parte tecnica, ma nei test abbiamo visto che non siamo messi male, la mia squadra è molto avanti".

LE ULTIME NOTIZIE DI SKYSPORT

I PIU' LETTI DI OGGI
I più letti di oggi