Uccio: "In sei si giocheranno il titolo in Moto2, i miei piloti tra questi"

MotoGp

Anna Maria Di Luca

Uccio (Alessio Salucci) alla con lo Sky Racing Team VR46 2019
uccio1

Alessio Salucci, conosciuto da tutti come Uccio, braccio destro e amico da sempre di Valentino Rossi, è il Direttore Sportivo della VR46 Riders Academy, che con Sky condivide la passione di coltivare talenti, missione ampiamente dichiarata dallo Sky Racing Team VR46 che ha appena cominciato la sua sesta stagione al Motomondiale 

Sky VR46, istantanee dal GP del Qatar

Dal 10 marzo si respira nuovamente l'odore di gomme sulle piste battute a grandi velocità, l'adrenalina è alta, il Qatar ha battezzato per lo Sky Racing Team VR46 Campione del Mondo in Moto2, Nicolò Bulega al fianco di Luca Marini, e Celestino Vietti Ramus, rookie in Moto3, compagno di Dennis Foggia. Tutto è ricomiciato, e con grande spirito come ci racconta Uccio (Alessio Salucci) Direttore Sportivo VR46 Riders Academy, che con Sky gestice lo Sky Racing Team VR46.

"Siamo all'inizio di un nuovo anno, sicuramente dobbiamo partire con la consapevolezza di aver fatto un buon lavoro la scorsa stagione, ma dobbiamo pensare anche che ogni anno è diverso, è una cosa vera e serve a rimanere concentrati sul pezzo. Questo è un campionato dove ci sono altri 30 piloti in pista che vogliono vincere, quindi dobbiamo cercare di rimanere focalizzati sull'obiettivo che ancora stiamo definendo. Non dimentichiamoci che Luca ha avuto un brutto infortunio ed un grosso intervento solamente a Novembre scorso, ha fatto una stagione invernale un po' da convalescente, è rientrato nei test e poi a Losail si è impegnato molto. Detto questo bisogna tutti dare del gas e rimanere concentrati".

Il 23 Marzo segna sei anni dalla prima gara in Motomondiale dello Sky Racing Team VR46, la sinergia ha funzionato

"Io ci ho scommesso subito, con Sky ci ha legato la passione di entrambi, in due mondi diversi ma lo stesso sogno, e proprio questo ha permesso che ci conoscessimo meglio, è nato un grande affiatamento, abbiamo fatto buone cose e ne faremo altre".

Ma e' cosa comune vincere un campionato a soli 5 anni dalla nascita di una scuderia?

"Oddio, a dire il vero abbiamo vinto il Campionato 2018 ed eravamo solamente al secondo anno di vita del Team in Moto2, il debutto c'era stato nel 2017. Di solito, è vero, non funziona così. Certo abbiamo fatto tanto lavoro, tutti i giorni, poi un po' fortuna e quindi, dai, anche bravura..."

Come sarà quest'anno?

"Non ho cambiato niente, il lavoro fatto quest'inverno con il team è quello fatto anche lo scorso anno, perchè per fortuna anche con Vale gli anni scorsi abbiamo vinto qualche campionato e abbiamo visto che comunque sia devi giusto godere in quel momento, ma poi subito switchare e pensare all'anno dopo. Uso questa tecnica con Valentino e spero funzioni anche con il Team".

Il cambio del regolamento può essere propedeutico alla MotoGP?

"E' tutto da vedere, sicuramente sarà più spettacolare, ma un po' mi preoccupa. Potrebbe venire fuori un bel caos soprattutto in Moto3, si ha meno tempo per lavorare nei box e sulla moto, e i primi 15 che devono andare nella Q2 combatteranno, abbiamo visto per ora solo il Qatar, vediamo più avanti".

La classe di mezzo (Moto2) ha assunto l'importanza che le spetta

"La Moto2 è una categoria super formativa, abbiamo visto che i piloti che arrivano da lì sono già molto competitivi, basta guardare Johann Zarco oppure Franco Morbidelli che lo scorso anno è stato "The Rookie of the year". Sicuramente negli ultimi due anni tutto è migliorato molto anche tecnicamente e con la moto migliore anche il pilota può crescere di più".

Chi tiene d'occhio quest'anno Alessio Salucci?

"Baldassarri, Marquez, Binder, Vierge, Marini e Bulega ecco questi sono ii piloti che io tengo d'occhio, ovviamente per Balda, Luca e Nicolò un occhio speciale. Uno tra questi sei sarà il Campione del Mondo 2019".

E in Moto3?

"Ce ne sono nuovi e molto veloci, ma io sono molto contento della mia squadra, Vietti e Foggia sono giovani, freschi, frizzanti e velocissimi, abbiamo una squadra tosta".

Arriva sempre primo

Ricevi live da SkySport le breaking news sui principali eventi sportivi. Per accettare le notifiche devi dare il consenso nel successivo popup.

Ricevi le notifiche

Fai login per ottenere il meglio subito

Accedi con il tuo Sky ID o registrati in pochi istanti.