Moto2, GP Argentina: bis di Baldassarri, è primo nel Mondiale. 2° Gardner, 3° Marquez

MotoGp

Francesco Berlucchi

A Termas de Rio Hondo il pilota di San Severino Marche controlla la gara dal primo all’ultimo giro e negli ultimi nove giri la conquista con una seria di sorpassi Marquez, Schrotter e Gardner. Proprio l’australiano è secondo, il catalano terzo. Per Balda, 50 punti e primato in classifica

ARGENTINA, TRIONFA MARQUEZ. ROSSI E DOVI SUL PODIO

Lorenzo Baldassarri, ancora lui! Balda parte dall’ottava casella e costruisce la gara giro dopo giro. L’Argentina è sua, con la seconda vittoria consecutiva: forse è ancora troppo presto per parlare di lui come l’erede di Morbidelli e Bagnaia, ma il pilota di San Severino Marche, quest’anno, non sbaglia un colpo. Il primo colpo di scena, invece, la Moto2 lo regala ancora prima della partenza. La moto di Xavi Vierge si spegne nel warm up lap. Vierge non può fare altro che alzare il braccio sinistro e fermare la sua Kalex a bordo pista, perdendo così sia la pole position che la gara.

La cronaca della gara

Parte bene Marcel Schrotter, seguito da Alex Marquez e Remy Gardner. L’australiano impiega un paio di giri per disfarsi del pilota catalano, poi attacca anche il tedesco e si porta in testa ottenendo anche il giro veloce in 1’43”012. La crescita del figlio del campione mondiale 1987 della 500cc è evidente. Dietro al trio di testa, Lorenzo Baldassarri non molla un centimetro. Tom Luthi precipita nella ghiaia, dopo aver toccato con il suo anteriore lo pneumatico posteriore di Brad Binder alla curva 7. La stessa curva dove quasi contemporaneamente cade anche Sam Lowes. Intanto, Marquez sorprende Schrotter all’interno e si porta in seconda posizione. Prova a ripetersi anche con Gardner, ma il numero 87 non ci sta e torna prepotentemente davanti.

La lotta per la vittoria, Bulega out

La bagarre tra i due accende la gara. Marquez ci riprova, Gardner chiude tutte le porte. Prova ad approfittarne Schrotter, che passa Marquez e poi anche Gardner. Il pilota di Sidney deve cedere anche a Marquez, che torna in seconda posizione. Due giri più tardi, riecco la Kalex di Gardner davanti a Marquez. Il primo Italiano è Balda, che a 9 giri dal termine brucia Marquez e conquista la terza posizione. A metà del giro successivo sorprende anche Schrotter: è secondo.Binder ha la meglio su Marquez, è quarto, ma lo spagnolo non lascia andare via la Ktm e torna davanti. Nel frattempo, Balda è attaccato a Gardner. Cade Jorge Martin alla curva 5, mentre Nicolò Bulega deve ritirarsi per problemi fisici.

BaldAttack cala il bis in Argentina

A quattro giri dal termine, ecco BaldAttack di prepotenza su Gardner che va largo e lascia passare anche Schrotter. Gardner sorpassa Schrotter, ma la bagarre non può che avvantaggiare Balda, adesso a un secondo e tre dal primo inseguitore (Gardner), a due giri dalla fine. Finisce così, proprio come in Qatar. Balda stravince, dando la netta sensazione di aver controllato la gara dal primo all’ultimo giro. Per lui 50 punti in classifica e primato assoluto. Secondo è Remy Gardner, al suo primo podio in carriera. Terzo, Alex Marquez.

L'ordine d'arrivo

I più letti