Esplora Sky TG24, Sky Sport, Sky Video
user
14 aprile 2019

Moto2, GP Austin: risultati e tempi della gara. 1° Luthi, 2° Schrotter, 4° Pasini

print-icon

La gara della Moto2 si chiude al primo giro per Lorenzo Baldassarri, vincitore delle prime due prove stagionali, che rimane in testa al campionato. Vince Tom Luthi, secondo Marcel Schrotter, terzo Jorge Navarro. Ma che gara, quella di Mattia Pasini

GP AUSTIN: VINCE RINS, 2° ROSSI

MOTO2, L'ORDINE DI ARRIVO

CLASSIFICHE - CALENDARIO

Tornare in pista, dopo esservi rimasto lontano per cinque mesi, non è semplice. Farlo da protagonista, è quasi impossibile. Quasi, appunto. Perché ce l’ha fatta, eccome, Mattia Pasini, pronto a tornare a lasciare la cabina di commento di Sky Sport MotoGP ad Alex Polita per tornare nel paddock a sostituire l’infortunato Augusto Fernandez sulla Kalex del team Flexbox HP 40.

Nel primo giro succede di tutto. Marcel Schrotter scatta fulmineo dalla prima casella in griglia. Alla prima curva, Fabio Di Giannantonio tocca Roberts e Xavi Vierge, e come in un domino i tre finiscono insieme nella ghiaia. Lorenzo Baldassarri finisce contro il posteriore di Jorge Martin, chiudendo così la sua gara alla curva 10. Là davanti, ci sono Alex Marquez, Tom Luthi e Marcel Schrotter.

A 16 giri dal termine, Luthi prova il primo attacco a Marquez ma il catalano risponde subito. Cinque giri dopo, il secondo attacco dello svizzero. Marquez però reagisce e si rimette davanti. Dietro la coppia di testa, Schrotter ottiene il giro veloce in 2’10”196. Nel giro seguente, riecco Luthi: questa volta, Marquez non può chiudere la porta.

Il veterano della Moto2 prova la fuga, e fa il vuoto. Dietro a lui è bagarre tra Marquez e Schrotter, che sorpassa il catalano. Nel frattempo, l’altro veterano Mattia Pasini va a prendere Sam Lowes, lo passa e si porta in sesta posizione. Cadono Marco Bezzecchi alla curva 1 e Iker Lecuona alla 12.

A 4 giri dal termine, un lungo di Navarro consente a Marini di passarlo. Jorge torna davanti, poi per l’italiano è bagarre con Marquez. Ma il finale di gara di Mattia Pasini è semplicemente pazzesco. Un sorpasso doppio su Marini e Marquez lo porta in quarta posizione. Paso scappa, ma non c’è più tempo per andare a prendere Navarro.

Vince Luthi, che torna al successo dopo il successo a Misano nel 2017, secondo Schrotter, terzo Navarro. Ai piedi del podio, su una moto mai provata prima di questo weekend, Mattia Pasini. Strepitoso. “È stata come una vittoria - commenta Pasini - È la quarta volta che salgo su questa moto, devo dire che abbiamo fatto un ottimo lavoro e il team è stato bravissimo a capire le mie esigenze”.

L'ordine di arrivo

1 Thomas LUTHI 39'11.508
2 Marcel SCHROTTER +2.532
3 Jorge NAVARRO +3.836
4 Mattia PASINI +4.757
5 Alex MARQUEZ +7.741
6 Luca MARINI +8.031
7 Sam LOWES +8.282
8 Simone CORSI +8.953
9 Enea BASTIANINI +10.706
10 Andrea LOCATELLI +16.868
11 Remy GARDNER +25.633
12 Tetsuta NAGASHIMA +25.948
13 Bo BENDSNEYDER +26.997
14 Dominique AEGERTER +27.462
15 Jorge MARTIN +27.482
16 Jesko RAFFIN +39.435
17 Khairul Idham PAWI +49.582
18 Philipp OETTL +51.247
19 Lukas TULOVIC +51.380
20 Somkiat CHANTRA +53.778
21 Gabriele RUIU +1'19.156
22 Dimas EKKY PRATAMA +1'19.286

Non classificati

Iker LECUONA 5 Giri
Marco BEZZECCHI 6 Giri
Xavi CARDELUS 12 Giri
Brad BINDER 16 Giri

Primo giro non terminato
Fabio DI GIANNANTONIO 0 Giro
Lorenzo BALDASSARRI 0 Giro
Xavi VIERGE 0 Giro
Joe ROBERTS 0 Giro

LE ULTIME NOTIZIE DI SKYSPORT

I PIU' LETTI DI OGGI
I più letti di oggi