GP Spagna, buon venerdì per Foggia e Vietti

MotoGp
Dennis Foggia nel box con il suo capotecnico (Jerez de la Frontera 2019)

Dennis e Celestino potenzialmente in Q2, rispettivamente decimo e tredicesimo nella classifica combinata, in attesa delle FP3 del sabato che decreteranno i primi quattordici. Motori accesi domani a partire dalle ore 9.00

Nel nome di Angel, Jerez raccontata da Pablo Nieto

Sapori e colori, Sky VR46 sbarca a Jerez - Fotogallery

Nel venerdì andaluso Foggia e Vietti si sono avvicendati, meglio il primo nelle Libere 1, in netta crescita Celestino nel corso del secondo turno. 40 gradi sull’asfalto di Jerez nella seconda sessione di Libere, dove Dennis Foggia ha chiuso con il 16esimo tempo (1.47.806). Il pilota romano attualmente sarebbe qualificato in Q2, in virtù del quinto posto fatto registrare stamani, risultando decimo nella classifica combinata. Dennis ha girato tanto con gomma usata, lavorando sul passo gara e meno sul giro secco. “Nel pomeriggio abbiamo fatto delle variazioni sulla moto - spiega Foggia - per affrontare meglio il cambio della temperatura. Purtroppo la modifica non ci ha dato i risultati sperati e faremo un piccolo passo indietro per la FP3 di domani.lL'obiettivo è centrare direttamente la Q2”.

Rendimento opposto per Celestino Vietti Ramus, il pilota piemontese ha faticato in mattinata con temperature più basse (28esimo), facendo un ottimo step poi nel secondo turno (ottavo) e anche lui potenzialmente qualificato in Q2. Quasi al termine della sessione, Celestino nel tentativo di migliorare il tempo, è scivolato in curva 12, fortunatamente senza conseguenze. “Sono contento del feeling con la moto - dice Vietti - dispiace per la scivolata proprio alla fine del turno perché stavo andando veloce. Abbiamo fatto un buon lavoro e continueremo così anche per la qualifica. Rispetto alle altre gare, vogliamo fare uno step sulla posizione in griglia”.
I più veloci delle due sessioni sono stati John McPhee e Niccolò Antonelli. Si torna in pista domani alle ore 9.00, per le Free Practice 3 del sabato che decreteranno i primi 14 che andranno in Q2.

Nieto ottimista: “Si deciderà tutto nelle Libere 3”

Il Team Manager Sky VR46 commenta soddisfatto il lavoro dei suoi nei primi due turni e guarda oltre in ottica FP3: “Dennis è partito forte stamattina ma ha faticato nel pomeriggio. Ha fatto un bel lavoro sul passo gara e domani può fare bene. Anche Celestino è concentrato sul ritmo gara, peccato per la scivolata alla curva 12. In FP3 si decideranno molte cose e dobbiamo essere pronti”.

 

Il Programma del weekend su Sky Sport MotoGP

Sabato 4 maggio
Moto3 –  Libere 3 ore 9.00
Moto2 –  Libere 3 ore 10.55
Moto3 – Qualifiche ore 12.35
Moto2 – Qualifiche ore 15.05

Domenica 5 maggio
Moto3 –  Warm up ore 8.40
Moto2 - Warm up ore 9-10
Moto3 – Gara ore 11.00
Moto2 – Gara ore 12.20

Arriva sempre primo

Ricevi live da SkySport le breaking news sui principali eventi sportivi. Per accettare le notifiche devi dare il consenso nel successivo popup.

Ricevi le notifiche