MotoGP, GP Francia, prove libere, Rossi 14°: "Mi aspettavo di essere più veloce"

MotoGp

Rossi oltre la top ten nel venerdì di libere di Le Mans: "Il passo non è male, ma c'è molto da recuperare. Sono andate storte un po' di cose, è stata giornata difficile, ho sofferto troppo in uscira di curva. La contromossa? Ci stiamo ancora lavorando"

GP FRANCIA, L'ORDINE DI ARRIVO

LA CLASSIFICA, MARQUEZ ALLUNGA

IL CALENDARIO: PROSSIMA TAPPA MUGELLO

TUTTI I VIDEO DELLA MOTOGP

Il 14° posto nella classifica combinata del venerdì sul tracciato di Le Mans non può accontentare Rossi: "Come passo non è malissimo, ma c'è da recuperare. Sono andate storte un po' di cose, a cominciare dalla rottura della catena: abbiamo perso un po' di tempo, la giornata è partita subito in salita, non abbiamo potuto fare alcune prove, poi i test svolti nel pomeriggio non mi sono piaciuti, per cui sono dovuto tornare indietro. Purtroppo sono fuori dai 10, dobbiamo sperare che la terza sessione di libere sia asciutta e cercare di migliorare". I problemi principali? "E' stato un venerdì abbastanza difficile, mi aspettavo di essere più veloce, in uscita di curva soffrivo molto. Non sono contentissimo, dobbiamo lavorare e cercare di fare passi avanti. Ancora non so su quale contromossa puntare, ci confronteremo ancora ai box per fare chiarezza".

Il segreto di Rossi

Il capotecnico di Vinales (1° oggi davanti a Marquez e Quartararo), Esteban Garcia, sottolinea la forza di Valentino: "Riesce a restare tranquillo anche quando le cose non vanno bene. Dobbiamo imparare da lui: quando una cosa non funziona come dovrebbe Maverick pede un po' la pazienza, invece ha talento, deve restare sereno e andare avanti a lavorare con fiducia anche nei momenti di diffficoltà".

Arriva sempre primo

Ricevi live da SkySport le breaking news sui principali eventi sportivi. Per accettare le notifiche devi dare il consenso nel successivo popup.

Ricevi le notifiche