GP Italia, venerdì di studio per Vietti e Foggia

MotoGp
Box Sky Racing Team VR46 (FP2, Mugello 2019)
IMG_20190531_135104_809

Il secondo turno di libere si è chiuso con il 16esimo tempo di Celestino e il 19esimo di Dennis. Domani i due piloti Sky VR46, proveranno a ricucire il gap per entrare direttamente in Q2. Nieto: "Sarà fondamentale guidare nel gruppo, oggi ci è mancato". FP3 domani, a partire dalle 9.00

Torna il Tricolore al GP d'Italia

Giornata interlocutoria per i due piloti dello Sky Racing Team VR46. Al momento sarebbero fuori dal Q2, ma siamo ancora al venerdì e domani potranno giocarsi le loro chance nelle terze Libere della mattina. Sedicesimo tempo per Vietti, che ha bloccato il cronometro sull’1:58.262, dietro a Raul Fernandez, staccato di un solo decimo. Il pilota piemontese ha fatto un ottimo step nelle FP2, abbassando notevolmente il crono della mattina. Celestino, come spesso è accaduto in questo avvio di stagione, è sempre cresciuto alla distanza e resta ottimista per il weekend. “Una giornata in crescendo – spiega Vietti - tra FP1 e FP2 siamo vicini al gruppo e abbiamo ancora tempo per lavorare e riuscire ad essere pronti per domani. Sappiamo già in che direzione muoverci e valuteremo bene cosa fare per la qualifica".

Più indietro Dennis Foggia, ma comunque lì, a poco più di due decimi dal compagno di squadra (1:58.497). The Rocket ha fatto registrare il diciannovesimo tempo, migliorandosi rispetto alle Free Practice 1 (1:59.511). Domani proverà ad abbassare ulteriormente il crono per entrare in Q2: come di consueto, vi accederanno i primi quattordici, in base alla classifica combinata, a conclusione delle terze Libere. Il pilota romano, al termine della sessione, non era soddisfatto per quanto fatto in pista. “Non è stato il venerdì che mi aspettavo – dice Dennis - abbiamo molto da lavorare sulla moto per poter essere davvero competitivi e riuscire ad avvicinare i primi domani. L’obiettivo è quello di centrare in FP3 la qualificazione diretta per la Q2”. Il più veloce della secondo turno è stato Tatsuki Suzuki (1:57.467), davanti a Kevin Zannoni. Tutti in pista domani mattina alle ore 9.00, per le terze Libere.

Nieto: ”Lavorermo per ricucire il divario”

Il Team Manager Sky VR46 ha analizzato le prime due sessioni del venerdì, indicando in cosa bisogna migliorare in vista della qualifica. “Il Mugello è una pista bellissima – spiega Pablo - ma allo stesso tempo molto tecnica e dove il gioco delle scie può davvero fare la differenza. E’ fondamentale guidare nel gruppo e oggi è forse quello che ci è un po’ mancato. Per domani continueremo a lavorare per ricucire il divario, ma sarà altrettanto importante trovarsi nel posto giusto e vicino ai piloti giusti nei momenti cruciali della qualifica”.

Il programma del weekend su Sky Sport MotoGP

Sabato 1 giugno
Moto3 – Libere 3, ore 9.00
Moto2 – Libere 3, ore 10.55
Moto3 – Qualifiche, ore 12.35
Moto2 – Qualifiche, ore 15.05

Domenica 2 giugno
Warm up – Moto3, ore 8.40
Warm up – Moto2, ore 9.10
Gara - Moto3, ore 11.00
Gara - Moto2, ore 12.20

Arriva sempre primo

Ricevi live da SkySport le breaking news sui principali eventi sportivi. Per accettare le notifiche devi dare il consenso nel successivo popup.

Ricevi le notifiche

Fai login per ottenere il meglio subito

Accedi con il tuo Sky ID o registrati in pochi istanti.