MotoGP, Petrucci: "Togliere punti a Marquez". Dovi: "Danilo ha potenziale"

MOTOGP

I due piloti della Ducati sono tornati a parlare della bella gara del Mugello vinta proprio da Petrucci: "L'obiettivo è vedere un team che vince, dunque è importante togliere punti a Marquez", ha detto Danilo. Dovizioso si è complimentato con lui: "Ha meritato di vincere, ha un gran potenziale"

VIDEO. L'ULTIMO GIRO VISTO DAI BOX

PETRUCCI, LE LACRIME SUL PODIO

CLASSIFICA - CALENDARIO

Avversari in pista, amici fuori ma, soprattutto, alleati contro Marc Marquez. E' quello che ha detto il Gp del Mugello che ha visto le Ducati di Danilo Petrucci e Andrea Dovizioso battagliare, e vincere, contro l'iridato spagnolo poi finito alle spalle del pilota umbro, con il forlivese terzo. "Io un avversario in più per Andrea nella corsa al titolo? Adesso l'unica cosa che conta è togliere punti a Marquez - assicura Petrucci intervistato da Sky Sport insieme al compagno di Team - Le gerarchie non cambiano. Io volevo vincere una gara ma il team ha un obiettivo più grande e dobbiamo raggiungerlo", ha aggiunto Petrucci, tornato a ringraziare Dovizioso per il sostegno datogli da quando è arrivato alla Ducati: "Lo ringrazio per tutto quello che fa per me".

Andrea Dovizioso, staccato di 12 punti da Marquez in classifica ha fatto sapere quello che aveva detto all'orecchio del compagno subito dopo la vittoria del Mugello ("Gli ho detto 'goditela, te lo meriti'), prima di tornare alla gara di domenica scorsa: "L'ho rivista 3-4 volte. E' stata una gara stupenda, molto bella, credevamo di poter vincere ma alla fine Danilo ha meritato la vittoria. E poi avevo visto fin dal venerdì che stava sul pezzo. Danilo ha un gran potenziale, lo avevo visto anche l'anno scorso e per questo ho deciso di aiutarlo. Sapevo che poteva lottare per la vittoria e, dato il rapporto che ci lega, avere un compagno di squadra competitivo è solo un vantaggio. Abbiamo stili diversi ma la possibilità di lavorare insieme è un valore aggiunto".

I più letti