Dalla MotoGP alla Moto3, le statistiche dopo il GP. Silverstone: non andiamo d'accordo

MotoGp

Michele Merlino

Monopolio spagnolo di vittorie a Silverstone, circuito dal quale usciamo, ancora una volta, con le ossa rotte

RINS FA SEI SU SEI: LE STATISTICHE POST GP

LE PAGELLE DI PAOLO BELTRAMO

DOVIZIOSO: VUOLE ESSERCI AI TEST DI MISANO

TUTTI I RISULTATI - CALENDARIO

La beffa delle qualifiche MotoGP

Per noi italiani, Silverstone è veramente beffarda: in top-class vi abbiamo vinto tre volte, ma in qualifica non siamo mai riusciti a partire al palo. L’ironia? In ben 8 occasioni un italiano si è qualificato in seconda posizione qui, incluse le ultime 4 (Rossi 3 volte e Dovizioso l’anno scorso).

Sempre a zero in Moto2 e Moto3

Il suddetto dato delle qualifiche, al sabato, è stato l’antipasto per una domenica in cui i nostri alfieri non sono riusciti ad imporsi né in Moto2, né in Moto3: come per le pole in MotoGP, siamo ancora alla ricerca della prima vittoria sul circuito inglese nelle due classi inferiori...

A tutta Spagna

Come spesso accade, se i colori italiani piangono, sono quelli spagnoli che ridono: vittoria in tutte e tre le classi e ben sei podi su nove disponibili. In MotoGP gli iberici hanno monopolizzato il podio per la seconda volta quest’anno dopo Jerez, e dopo aver vinto con Rins in top-class, hanno vinto anche in Moto2 con Fernandez e in Moto3 con Ramirez. Leggendo questi tre nomi risulterà strana l’assenza del cognome “Marquez”: sì, è anomalo infatti che  in caso di tripla vittoria una delle tre non sia siglata da Marc o Alex. Non succedeva da sei anni: l’ultima triplete spagnola senza i Marquez era stata Valencia 2013, quando i vincitori furono Jorge Lorenzo, Nico Terol e Maverick Vinales.

Arbolino ci salva

In questo dominio spagnolo, completato anche dalle pole dei fratelli Marquez in qualifica, ci salva Tony Arbolino, unico italiano ad uscire da Silverstone con un primato in classifica, quello delle qualifiche in Moto3. Arbolino in questo modo ha evitato un “cappotto” spagnolo di prime posizioni in qualifica ed in gara che si è registrato per l’ultima volta a Jerez due anni fa: Pedrosa, Alex Marquez e Martin furono i poleman e Pedrosa, Alex Marquez e Canet i vincitori. Ma per terminare questa rassegna di beffe “inglesi”, non poteva mancare l’ordine d’arrivo della Moto3, circuito in cui, come accennato, non abbiamo mai vinto nelle categorie inferiori: al 2°, 3° e 4° posto sono finiti tre italiani, Arbolino, Dalla Porta e Antonelli…

Arriva sempre primo

Ricevi live da SkySport le breaking news sui principali eventi sportivi. Per accettare le notifiche devi dare il consenso nel successivo popup.

Ricevi le notifiche

Fai login per ottenere il meglio subito.

Accedi con il tuo Sky ID o registrati in pochi istanti.