MotoGP, test Misano. Dovizioso: "Sto bene, ma lo zero a Silverstone brucia ancora"

MotoGp

Il ducatista soddisfatto della due giorni di test a Misano nonostante gli acciacchi fisici. Ma non ha ancora dimenticato l’incidente di Silverstone: "Già battere Marquez è dura, se fai due zeri in classifica per colpe non tue è ovvio che ti girino…"

TEST MISANO, IL RACCONTO DELLA SECONDA GIORNATA

CLASSIFICA - CALENDARIO

Dal pauroso incidente di Silverstone con Quartararo non è passata nemmeno una settimana, ma Andrea Dovizioso è già tornato in sella alla sua Ducati per i test di Misano. Una due giorni positiva per il forlivese, nonostante qualche acciacco. "Sto bene, sono molto contento: era importante fare questo test, perché c’è meno grip sulla pista e non si può guidare come in passato. In ogni caso ho provato quello che dovevo provare. Non mi sono piaciuto tanto – prosegue Dovi -. Ma abbiamo lavorato, cercando di capire un po' di cose". La caduta di Silverstone è ancora impressa nella sua testa: "Si fa fatica per essere competitivi, il livello degli avversari è altissimo – ammette il pilota della Ducati -  Cerchi di non fare errori e poi fai due zeri in classifica non per colpa tua. Già lottare con Marc è difficile, così è ovvio che ti girino…”. Infine sulla stagione: "Non so ci sono piste positive per noi, ma i giovani stanno migliorando sempre di più. Quest'anno poi è impossibile capire come può andare un week end, figuriamoci la stagione", conclude Dovizioso.

Arriva sempre primo

Ricevi live da SkySport le breaking news sui principali eventi sportivi. Per accettare le notifiche devi dare il consenso nel successivo popup.

Ricevi le notifiche

Fai login per ottenere il meglio subito.

Accedi con il tuo Sky ID o registrati in pochi istanti.