MotoGP, GP Misano (San Marino): numeri e curiosità

MOTOGP

Guido Sassi

Da quando la pista è stata rivista i nostri piloti si sono tolte diverse soddisfazioni: 3 successi per Rossi, 2 per la Ducati. Ma gli spagnoli con il tridente Lorenzo-Pedrosa-Marquez ne hanno portate a casa 7

LA GARA DI MOTOGP GIRO DOPO GIRO

VIDEO. ROSSI-MARQUEZ, INCIDENTE SFIORATO

FOTO. ROSSI, NUOVO CASCO IN ONORE DELLA PIADINA

Quest'anno Misano ha fatto 13: da quando il circuito si è rinnovato nel 2006 si sono già corse 12 edizioni del motomondiale al Marco Simonelli. È la gara di casa per ben 11 piloti romagnoli più le wild card, i piloti dell'Academy e Valentino, con il Ranch di Tavullia a soli 17 chilometri dal circuito. Ancora una volta gli italiani proveranno ad aggiungere altri trofei nella bacheca tricolore che conta 10 vittorie in tutte e tre le classi. Negli ultimi 5 anni non è mai mancato un nostro pilota sul gradino più alto del podio in almeno una delle categorie, con la tripletta del 2018 (Dalla Porta, Bagnaia, Dovizioso) a coronare un weekend da sogno.

Il pericolo come sempre viene dalla Spagna. Gli iberici a Misano hanno una tradizione favorevole: Pedrosa, Lorenzo e Marquez hanno vinto già 7 gare di MotoGP in Romagna nel nuovo millennio, con Rins e Vinales che hanno preso il posto di Dani e Jorge nella lista dei candidati al successo. Solo Rossi e le Ducati sono riuscite a opporsi in questi anni: il Dottore ha trionfato per ben 3 volte, la moto di Borgo Panigale 2: nella prima edizione con Stoner e nell'ultima con Dovizioso. Il weekend di Misano riparte ancora una volta da Valentino e DesmoDovi per regalare nuove gioie ai tifosi.

I più letti