Sky VR46, GP Misano: Marini sfiora la top ten

MotoGp
Luca Marini (Misano, 2019)

Undicesimo posto per Luca, out Nicolò a quindici giri dalla bandiera a scacchi. Nieto: “Abbiamo faticato tanto, dobbiamo continuare a lavorare”. Si torna in pista il prossimo weekend per il GP di Aragon

GP Misano, Marini e Bulega sfilano a San Marino

Sky VR46: da Bulega a Bartolini, tutte le Wild card del Team

E’ stata una gara dura e complicata quella di Luca Marini che ha concluso il GP di casa all’undicesimo posto, davanti a Jorge Martin e a quasi diciotto secondi dal vincitore Augusto Fernandez. Il pilota dello Sky Racing Team VR46 partiva dodicesimo ed è stato spesso in bagarre con Locatelli e Baldassarri. Lontano dal gruppo di testa, dove a segnare ritmo e andatura è stato Fabio Di Giannantonio fino all’ultimo giro (secondo). “Un’amara conclusione di un weekend complicato – spiega Marini - non siamo riusciti a trovare la soluzione ai problemi avuti venerdì, nonostante oggi la gomma fosse performante. Non ho il feeling che vorrei alla guida e, ad Aragon, faremo un passo indietro sul setup perché da metà stagione ad oggi ho fatto davvero molta fatica”.

Gara altrettanto complessa quella di Nicolò Bulega che è scivolato a quindici tornate dalla fine quando era in quattordicesima posizione. Bubi è scattato dalla tredicesima casella, dopo aver fatto un discreto weekend a partire dalla prime Libere del venerdì. Il pilota emiliano ha perso diverso terreno dopo lo start per poi riportarsi a ridosso del suo compagno di box, prima del ritiro. “Non il GP che mi aspettavo davanti a tutti i miei tifosi – dice Nicolò - ho cercato di partire bene e di non perdere troppo terreno al via. Purtroppo non è stato facile gestire la moto in questo tipo di condizioni, con questo caldo. Stavo ricucendo il gap sul gruppo, ho cercato di forzare, ma ho commesso una sbavatura alla curva 4 che mi ha costretto al ritiro”. Si torna in pista la prossima settimana per il GP di Aragon.

Nieto: “Dobbiamo continuare a lavorare”

L’analisi del Team Manager Sky VR46 al termine del GP di Misano. “Una gara difficile – commenta Nieto - e molto dura. Luca ha fatto fatica e dobbiamo continuare a lavorare per riuscire ad essere performanti quanto vorremmo. Nicolò invece stava recuperando posizione ed è stata davvero un peccato la caduta".

Arriva sempre primo

Ricevi live da SkySport le breaking news sui principali eventi sportivi. Per accettare le notifiche devi dare il consenso nel successivo popup.

Ricevi le notifiche

Fai login per ottenere il meglio subito

Accedi con il tuo Sky ID o registrati in pochi istanti.