Sky VR46, Valencia: Vietti e Foggia studiano la rimonta

MOTOGP

I due piloti del Team partiranno in fondo al gruppone, proveranno a risalire in classifica per entrare in zona punti. Vietti ha nel mirino il “Rookie of the year”, attualmente è davanti con 24 lunghezze di vantaggio su Ogura. Nieto: “Cele non è al 100%, Dennis può recuperare".

Gara Moto3 start ore 11.00

E’ stato un sabato freddo (sei gradi in mattinata) e complicato per Foggia e Vietti che hanno fatto fatica sia nel turno delle FP3 che nel corso delle qualifiche. Ancor peggio per Celestino che in due giorni è caduto tre volte: l’ultima stamani, nel terzo turno di Libere ha perso il posteriore riportando una distorsione alla spalla. Nonostante il dolore, il rookie di Ciriè si è presentato al Q1 non in formissima e ha chiuso la sessione con il quattordicesimo tempo (1:40.689). Dunque, domani scatterà dalla ventottesima casella in griglia. Sarà importante rimontare, ma soprattutto gestire il vantaggio dal giapponese Ai Ogura, i due che si giocano il “Rookie of the year”, divisi da 24 punti nella classifica mondiale. “La caduta – spiega Vietti - ha reso le cose più difficili del previsto. Ho dolore alla spalla e non sono al massimo della condizione. Lavoriamo sui particolari per riuscire ad essere a nostro agio alla guida e recuperare in gara”.

Foggia: "Speriamo di fare uno step nel warm up"

Giornata complessa anche per Dennis Foggia che non ha trovato il giusto feeling con la moto. Il pilota romano partirà ventiseiesimo con il tempo di 1:40.590, più veloce di quasi un decimo rispetto al suo compagno di box, ma comunque lontano due secondi dal poleman di giornata Andrea Migno. Servirà un altro piano rimonta per restare vivi in bagarre e puntare alla zona punti. “Un approccio al GP non facile – commenta The Rocket - spero in uno step nel warm up, dove proveremo alcune nuove soluzioni, per fare una buona gara”.

Nieto: “Giornata complicata per i nostri piloti”

L’analisi del Team Manager Sky VR46 al termine delle qualifiche di Valencia. “Una qualifica difficile – dice Pablo Nieto - dopo la brutta caduta di stamattina, Celestino ci ha provato, ma non era facile tornare in pista ed essere subito competitivi. Non è al 100% della condizione fisica, ma domani cercherà di chiudere al meglio. Giornata complicata anche per Dennis, ma sappiamo quanto può essere veloce in gara e recuperare”. 

Il programma del weekend su Sky Sport MotoGP

Domenica 17 novembre
Moto3 - Warm up, ore 08.20
Moto2 - Warm up, ore 08.50
Moto3 - Gara ore 11:00
Moto2 - Gara ore 12.20

I più letti